Su il sipario! Ecco la Zalf Euromobil Désirée Fior 2014

Sabato 15 Febbraio

Su il sipario! La Zalf Euromobil Désirée Fior ha svelato quest'oggi, all'interno della tradizionale cornice dell'Hotel Fior di Castelfranco Veneto (Tv), la formazione che nel 2014 avrà il compito di ripetere l'exploit che lo scorso anno ha portato i ragazzi diretti da Luciano Rui e Gianni Faresin a sbriciolare tutti i record fatti segnare in oltre tre decenni di ciclismo dalla compagine trevigiana.

La grande famiglia capitanata da Antonio, Fiorenzo, Gaspare e Giancarlo Lucchetta e da Egidio Fior non ha certo bisogno di presentazioni per essere riconosciuta dai tanti appassionati delle due ruote e lo slogan, scelto per il nuovo anno, la dice lunga sulle intenzioni della dirigenza bianco-rosso-verde: "2014: Zalf Euromobil Désirée Fior". Niente di più semplice, niente di più riconoscibile. Come ha sottolineato patron Gaspare Lucchetta: "Dopo un'annata di successi come quella del 2013 è impossibile chiedere di più a questi atleti. Per questo motivo abbiamo pensato di rimettere al centro dell'attenzione lo Zalf-style, che è un vero e proprio valore aggiunto per tutti i ragazzi che crescono tra le fila di questa squadra".

Una florida realtà che prosegue con entusiasmo, quella rappresentata dalla società che ha in Egidio Fior la propria anima: "Da quando siamo partiti, più di trent'anni fa, abbiamo scritto pagine indimenticabili e lo abbiamo fatto grazie al lavoro dei nostri tecnici e alla bravura dei nostri atleti. Vogliamo continuare su questa strada e, se anche quest'anno avremo la possibilità di schierare al via una formazione molto competitiva, il merito è degli sponsor che continuano a sostenerci con passione. In primo luogo il Gruppo Euromobil ma anche Pasta Zara della famiglia Bragagnolo, la Cicli Pinarello, MsTina e tutti gli altri partner tecnici che ci forniscono i migliori prodotti presenti sul mercato delle due ruote".

Numerosi gli ospiti d'eccezione e le autorità che hanno fatto da testimoni al battesimo della formazione 2014 griffata Zalf Euromobil Désirée Fior; tanti i sogni da realizzare sulla strada, per i ventuno uomini che comporranno la rosa 2014 e che troveranno in ammiraglia, oltre a Luciano Rui, Gianni Faresin e Luciano Camillo, anche un motivatissimo Alessandro Bertolini. "Tornare qui è una emozione indescrivibile. In questi mesi ho preso confidenza con il team, ho conosciuto i ragazzi e devo dire che, nonostante il mondo sia cambiato molto in questi anni, qui alla Zalf l'ambiente è rimasto lo stesso" ha raccontato l'ex professionista trentino ad una platea che lo ha seguito con molto interesse "Luciano, Gianni e il resto della squadra hanno saputo portare avanti una tradizione vincente ma soprattutto non hanno perso di vista quello che è l'obiettivo principale per una formazione come questa: far crescere i migliori talenti del nostro vivaio per consegnarli al professionismo con tutte le carte in regola per emergere anche nel ciclismo che conta. Io sono pronto a mettere la mia esperienza al servizio di questi ragazzi perchè credo nella mission portata avanti da questo gruppo e, ne sono certo, le soddisfazioni non mancheranno neanche quest'anno".

Tra le novità del 2014, da segnalare anche il ritorno a Castelfranco Veneto di Federico Bontorin che andrà a completare così lo staff tecnico del team. Un'altra lunga annata di ciclismo attende la Zalf Euromobil Désirée Fior: ancora una settimana di attesa, poi l'emozione del debutto sarà solo un ricordo!

Questo l'organico della Zalf Euromobil Désirée Fior 2014:
Atleti: Simone Andreetta, Leonardo Basso, Giacomo Berlato, Daniele Cavasin, Filippo Conte Bonin, Andrea Garosio, Davide Gomirato, Seid Lizde, Nicolas Marini, Gianluca Milani, Gianni Moscon, Giacomo Peroni, Nicola Rossi, Enrico Salvador, Nicola Toffali, Alessandro Tonelli, Andrea Toniatti, Simone Velasco, Eugert Zhupa, Giacomo Zilio e Federico Zurlo.

Direttori Sportivi: Alessandro Bertolini, Luciano Camillo, Gianni Faresin, Fabio Mazzer e Luciano Rui
Accompagnatore: Federico Bontorin
Medici: dott. Fulvio Susanna e dott. Loris Confortin
Meccanico: Ivano Gemin