Altra doppietta: Marini e Cavasin a segno!

Domenica 2 Marzo

Secondo weekend di gare e seconda doppietta per la Zalf Euromobil Désirée Fior che ha iniziato alla grande il proprio 2014. A regalare il poker stagionale alla compagine trevigiana sono state le volate messe a segno da Nicolas Marini e da Daniele Cavasin rispettivamente a Belricetto (Ra) e Mareno di Piave (Tv).

Le maglie bianco-rosso-verdi hanno dettato legge in terra romagnola sfruttando l'assist offerto dal vento e dalla pioggia. Dopo otto tornate, infatti, il treno della Zalf Euromobil Désirée Fior, magistralmente diretto da Gianni Faresin, ha preso il comando delle operazioni imprimendo una forte accelerata al gruppo che si è spezzato così in due tronconi. Con otto elementi a disposizione all'interno del primo drappello, tutto è diventato più semplice per Marini e compagni. A tentare la sortita ci hanno pensato Eugert Zhupa e Davide Gomirato in compagnia di altri tre attaccanti. Quando la prima parte del gruppo ha ripreso questo quartetto, era già in vista il triangolo rosso dell'ultimo chilometro: lanciare lo sprint vincente di Nicolas Marini è diventata, così, una semplice formalità e il bresciano, che in settimana aveva accusato anche una leggera forma influenzale, ha potuto festeggiare così il suo secondo successo stagionale.

A Mareno di Piave (Tv), invece, è tornato al successo Daniele Cavasin. Il trevigiano, apparso in autentico stato di grazia, ha sfruttato al meglio il lavoro dei compagni di squadra che hanno attaccato a più riprese rendendo selettiva anche la competizione andata in scena sul tradizionale circuito piatto della Marca. Prima Berlato, poi Andreetta e Basso sono stati protagonisti delle azioni che hanno accumulato il margine di vantaggio più ampio rispetto al resto del gruppo. Quando il plotone, negli ultimi chilometri, è tornato a compattarsi il team diretto da Luciano Rui e Alessandro Bertolini ha puntato tutto sulla volata di Daniele Cavasin che non ha sbagliato il colpo confermando una volta di più di essere un atleta maturo, pronto per spiccare il salto verso il professionismo. A completare la festa della Zalf Euromobil Désirée Fior sono arrivati, poi, sullo stesso traguardo, anche il terzo posto di Gianluca Milani e il quarto di Nicola Rossi.