Marini! Sesta vittoria alla Milano-Busseto!

Sabato 5 Aprile

Nicolas Marini continua a sprintare e a vincere. A Busseto (Pr), sul traguardo della 65^ Milano-Busseto, ha conquistato il sesto successo stagionale in altrettante volate sin qui disputate.

Un filotto impressionante che, dopo la conferma nella classica emiliana, assume ancora maggior valore: nel programma della Milano-Busseto, infatti, erano state inserite diverse salite che Marini ha superato indenne prima di affidarsi ai propri compagni che lo hanno pilotato negli migliore dei modi fin sul rettifilo d'arrivo. Lì, la sua progressione bruciante non ha tradito le attese permettendogli di superare nettamente anche il campione italiano a cronometro, Davide Martinelli (Colpack) che, proprio nel finale di gara, aveva tentato di anticipare lo sprint.

"Nonostante i miei compagni oggi fossero tutti giovani hanno fatto un egregio lavoro, io mi sentivo bene e sono riuscito a stare con i migliori in salita" ha sottolineato dopo il traguardo della gara under 23, Marini: "Ma la dedica quest'oggi è tutta per patron Gaspare Lucchetta. So che è il suo compleanno e credo che questo sia un regalo gradito".

La nona vittoria stagionale della Zalf Euromobil Désirée Fior conferma dunque tutto il valore dello sprinter bresciano oltre che delle nuove leve bianco-rosso-verdi: nel finale di gara, infatti, si era messo in luce anche il giovane Simone Velasco, bravo a giocare da stopper nei tentativi di fuga più pericolosi.

A Busseto era presente anche il tecnico della nazionale under 23 Marino Amadori che in settimana ha convocato Marini, Toniatti e Berlato in vista della Cote Picarde e dello ZLM Tour, le due prove di Coppa delle Nazioni che si disputeranno rispettivamente in Francia il 16 aprile e in Olanda il 19 aprile. Amadori ha espresso soddisfazione per il successo di Marini e ha aggiunto: "Ora sono curioso di vedere Nicolas con questa condizione anche in campo internazionale. Ha tutte le carte in regola per giocarsi il successo alla pari con gli avversari più forti al mondo".

Da segnalare che, nel corso della Milano-Busseto, Leonardo Basso è rimasto vittima di una brutta caduta: ricoverato presso l'ospedale più vicino si sta sottoponendo in queste ore agli esami radiografici per una sospetta frattura alla clavicola. Seguiranno aggiornamenti in merito.