Mercatale: impresa di Tonelli, Andreetta terzo

Martedì 15 Aprile

Per vincere sul traguardo di Mercatale Valdarno ci sono vari modi: in oltre trent'anni di attività la Zalf Euromobil Désirée Fior diretta da Luciano Rui ne ha sperimentati molti ma un'impresa come quella firmata quest'oggi da Alessandro Tonelli ancora non c'era nella bacheca delle famiglie Fior e Lucchetta.

Lo scalatore bresciano, infatti, è stato bravo ad inserirsi nella prima fuga di giornata, scattata dopo pochi chilometri dal via: un drappello di una decina di unità che ha mantenuto il comando della gara fino agli ultimi dieci chilometri, quando, ai piedi del "muro" di Caposelvi proprio Tonelli ha allungato nuovamente, questa volta in compagnia del solo Mirco Maestri (General Store). I due sono andati di comune accordo sin sul rettifilo d'arrivo di Mercatale dove si sono giocati il successo in un combattutissimo testa a testa: ad avere la meglio è stato il portacolori della Zalf Euromobil Désirée Fior che ha potuto così festeggiare il primo successo stagionale. A completare il successo del team trevigiano sono arrivati, poi, il terzo posto assoluto di Simone Andreetta che si è aggiudicato la volata del gruppo inseguitore e il quindo di Gianni Moscon.

"Sono andato in fuga per testare la mia condizione" ha spiegato dopo il traguardo un raggiante Alessandro Tonelli "Sono alcune settimane che sentivo di stare bene ma ancora mi mancava la vittoria. Quando ho allungato con Maestri ho capito che poteva essere la volta buona e ho giocato di astuzia in volata: nel tratto in discesa ho lasciato qualche metro di vantaggio a Maestri per lanciarmi e superarlo negli ultimi cento metri. Questa è la vittoria più bella per me, una gioia indescrivibile".

Parole di soddisfazione anche quelle espresse da Simone Andreetta: "Sono felice per Alessandro quasi di più di quanto lo sarei stato se avessi vinto io: si meritava questa vittoria perchè in questa prima parte della stagione ha lavorato tantissimo per la squadra".