Campionati Europei: la Zalf cala il poker!

Martedì 8 Luglio

L'ultimo podio italiano ai Campionati Europei, nella gara in linea riservata agli under 23, risale al 5 luglio 2009: a conquistare la medaglia di bronzo, quel giorno, ad Hooglede-Gits (Olanda), fu un generosissimo Sacha Modolo.

Oggi, a cinque anni di distanza, la nazionale italiana under 23 si affida ancora una volta ai colori della Zalf Euromobil Désirée Fior Pasta Zara per tornare sul podio della più importante prova continentale: i lusinghieri risultati ottenuti dagli alfieri di patron Gaspare Lucchetta ed Egidio Fior in questa prima parte di 2014, hanno portato il ct azzurro, Marino Amadori, ad inserire ben quattro elementi della compagine trevigiana tra i dieci atleti titolari che saranno protagonisti ai prossimi Campionati Europei in programma a Nyon (Svizzera), dal 10 al 13 luglio.

Ad aprire la rassegna europea, per la Zalf Euromobil Désirèe Fior Pasta Zara, sarà il vice-campione italiano a cronometro, Seid Lizde impegnato nella prova contro il tempo di venerdì pomeriggio che si correrà sulla distanza dei 26,9 chilometri.

Domenica, poi, toccherà a Gianni Moscon, Alessandro Tonelli e Federico Zurlo il compito di difendere con onore la maglia azzurra nella gara in linea: 12 le tornate in programma sul circuito di Nyon per un totale di 172,8 chilometri.

"Siamo felici ed onorati della fiducia che il commissario tecnico ha riposto nei nostri atleti. Si tratta di un riconoscimento per quanto siamo riusciti a fare in questa prima parte di stagione. Sono certo che tutti e quattro i nostri ragazzi daranno il massimo e sapranno onorare la maglia azzurra nel migliore dei modi" ha commentato il team manager Luciano Rui che, guardando al percorso svizzero, ha aggiunto "Per Lizde sarà soprattutto una occasione per accumulare esperienza internazionale in prospettiva futura: il tracciato, comunque, è simile a quello del campionato italiano e potrebbe anche riservarci qualche piacevole sorpresa. La storia della gara in linea, invece, sarà tutta da scrivere: il circuito di Nyon è ondulato e, con il passare dei chilometri, potrebbe rivelarsi piuttosto impegnativo. Moscon, Tonelli e Zurlo hanno dimostrato di trovarsi a proprio agio in questo tipo di gare: saranno al servizio della causa azzurra e, proprio per questo, a seconda di come si metteranno le cose in gara, dovranno seguire gli ordini impartiti dal nostro ct".

Con quattro uomini impegnati ai campionati europei, gli altri componenti del gruppo bianco-rosso-verde, torneranno in gruppo sabato al Campionato Regionale Veneto che si correrà a Mure di Molvena (VI) e alla 50^ Coppa Quagliotti di Mezzano Inferiore (Pr) mentre domenica saranno in scena al 29° Giro del Medio Brenta che scatterà da Villa del Conte (Pd) per concludersi, dopo 176 chilometri a San Martino di Lupari (Pd).

Questo il programma gare dei Campionati Europei su strada di Nyon (Sui):

Venerdì 11 luglio 2014 - ore 14.00 - Campionato Europeo a Cronometro U23
In gara: Seid Lizde

Domenica 13 luglio 2014 - ore 13.30 - Campionato Europeo in linea U23
In gara: Gianni Moscon, Alessandro Tonelli e Federico Zurlo