Poggiana: la Zalf si inchina a Power nella #starscombat

Domenica 10 Agosto

Il 39° Gp Sportivi di Poggiana doveva essere una #starscombat, la guerra tra le stelle del ciclismo under 23, e lo spettacolo non ha deluso le attese. Tra i migliori di giornata ci sono stati ancora una volta i ragazzi della Zalf Euromobil Désirée Fior che però sono stati costretti ad inchinarsi per la seconda volta all'australiano Robert Power.

Il campione continentale oceanico ha salutato il resto del gruppo a quaranta chilometri dal traguardo costringendo i ragazzi della compagine trevigiana ad inseguire per l'intero finale di gara: da applausi il lavoro di Toniatti, Andreetta, Berlato, Moscon, Tonelli e Velasco che però si sono dovuti accontentare delle posizioni di rincalzo.

Sul traguardo che lo scorso anno ha premiato Andrea Zordan, quest'oggi Andrea Toniatti ha chiuso in seconda piazza mentre Simone Andreetta e Gianni Moscon sono giunti rispettivamente in quarta e quinta posizione.

"Oggi contro questo Robert Power era davvero difficile fare di più" ha commentato a fine gara Simone Andreetta "Avevamo già imparato conoscerlo giovedì a Briga ma anche oggi è stato irresistibile. Sono arrivati comunque tre piazzamenti di valore che non sono affatto da buttare via, specie in una gara internazionale di questa importanza".