Custoza: la Zalf cala il tris!

Martedì 16 Settembre

E' un tris d'autore quello calato dalla Zalf Euromobil Désirée Fior sul traguardo di Custoza (Vr). La 49^ affermazione stagionale ha il nome e il volto felice di Nicola Toffali che sulle strade di casa ha potuto festeggiare scortato da Nicola Rossi (2°) e Andrea Toniatti (3°).

Una gara tosta, nervosa e ricca di scatti che ha messo a dura prova il folto gruppo che si era schierato ai nastri di partenza; a decidere le sorti del tradizionale appuntamento scaligero del martedì, è stata una fuga di sedici unità che ha fatto registrare ancora una volta la supremazia numerica dei ragazzi diretti da Gianni Faresin.

A due tornate dal termine arriva la svolta: Nicola Toffali e Nicola Rossi rilanciano l'azione, nel volgere di pochi chilometri sulla loro scia si riporta, tutto solo, anche Andrea Toniatti. Il trio, a quel punto, è completo e, per assaporare il trionfo degli uomini in casacca bianco-rosso-verde, non resta che attendere che le sagome dei tre fuggitivi facciano capolino sul rettifilo d'arrivo traboccante di appassionati e tifosi.

Toffali, Rossi e Toniatti sono di parola e si presentano al pubblico di Custoza a braccia alzate: la vittoria va quindi al veronese doc Nicola Toffali, che sulla passerella finale, tra gli applausi della gente, precede Nicola Rossi e Andrea Toniatti.

"Questa vittoria è una gioia fantastica per me" racconta dopo il traguardo un emozionatissimo Nicola Toffali "Vincere a pochi chilometri da casa è sempre un'emozione unica, farlo in compagnia di due amici come Nicola ed Andrea e con il supporto di una squadra come questa è davvero indimenticabile. E' finita nel migliore dei modi per noi ma non è stata affatto una gara scontata: nella prima parte ci sono stati tantissimi scatti e solo quando siamo riusciti a portare via la fuga ho capito che avrebbe potuto essere la mia giornata".

Per Nicola Toffali si tratta della terza vittoria stagionale e giovedì si torna sulle strade di Isola della Scala (Vr) dove il ragazzo scaligero partirà con il numero uno sulla schiena, lo stesso conquistato sul traguardo dello scorso anno.