Gomirato e Cavasin firmano la 50^ vittoria!

Domenica 21 Settembre

La 50^ vittoria stagionale della Zalf Euromobil Désirée Fior è stata festeggiata con una straordinaria doppietta, quella messa a segno dai ragazzi della formazione trevigiana al Trofeo Gianfranco Bianchin, classicissima per elitè-under 23 andata in scena quest'oggi sulle strade di Paderno di Ponzano (Tv).

Una gara impegnativa e selettiva, che ha visto ricompattarsi negli ultimi chilometri il gruppo dei migliori, ridotto ad una ventina di unità tra cui figuravano anche diverse maglie della compagine capitanata da patron Gaspare Lucchetta ed Egidio Fior.

Lo sprint a ranghi ristretti che ha deciso le sorti della gara, ben pilotato dal treno della Zalf Euromobil Désirée Fior, ha applaudito lo spunto bruciante di Davide Gomirato che ha tagliato il traguardo a braccia alzate scortato da Daniele Cavasin in seconda piazza. Al quinto posto, invece, ha chiuso Gianluca Milani.

"Il Trofeo Bianchin si è confermato una gara vera e difficile ma i ragazzi sono stati bravi a controllare tutte le fasi della corsa e a giocarsi tutto nel finale allo sprint" ha commentato il ds Gianni Faresin "Questa vittoria è un premio speciale per Davide Gomirato e Daniele Cavasin, due ragazzi di valore che si sono sempre impegnati con umiltà e che hanno dato tanto in termini di esperienza e sicurezza alla squadra in questi mesi".

L'ottimo risultato centrato al Trofeo Bianchin ha regalato a Davide Gomirato e Simone Velasco anche i titoli di campioni provinciali di Treviso rispettivamente per le categorie elitè e under 23.

In mattinata, Nicolas Marini aveva conquistato un buon secondo posto nel 24° Trofeo Lampre corso a Bernareggio (Mb) che ha celebrato l'undicesima affermazione stagionale di Jakub Mareczko.

PONFERRADA, DOMANI TOCCA A LIZDE - Intanto, dopo le buone prove offerte anche da Federico Zurlo e Gianni Moscon al Memorial Pantani con la maglia della nazionale italiana, è giunto il momento per il debutto sulle strade iridate di Seid Lizde che domani sarà impegnato nella cronometro individuale che assegnerà il titolo di campione del mondo under 23 della specialità.

L'alfiere della Zalf Euromobil Désirée Fior, che nei giorni scorsi ha avuto la possibilità di testare il percorso spagnolo, scenderà dalla pedana di partenza alle 15.36 e dovrà misurarsi sulla distanza dei 36,150 chilometri.