Berlato e Lizde: due assoli, altrettante vittorie!

Martedì 30 Settembre

 E' stato un altro martedì da incorniciare per la Zalf Euromobil Désirée Fior che, sulle strade di Terranuova Bracciolini (Ar) e Bozzolo (Mn), ha centrato altri due entusiasmanti successi. Nell'internazionale Ruota d'Oro di Terranuova Bracciolini, che quest'anno ha celebrato la quarantacinquesima edizione, sono stati Giacomo Berlato ed Enrico Salvador ad inserirsi nella fuga decisiva evasa dal folto plotone al via, dopo appena una trentina di chilometri. Una corsa tutta in avanscoperta per i due ragazzi diretti da Luciano Rui, culminata con l'allungo vincente piazzato da Giacomo Berlato sulle rampe della salita di Cicogna, ad una decina di chilometri dal traguardo. Uno scatto bruciante quello del 22enne vicentino, che ha tramutato il finale di gara in una autentica passerella d'onore per lo scalatore della Zalf Euromobil Désirée Fior, alla quinta vittoria stagionale. "Ci tenevo tanto a fare bene in questa corsa perchè è una delle più belle e prestigiose dell'intero calendario internazionale" ha spiegato al termine della corsa uno stremato, ma felicissimo, Giacomo Berlato "La nostra è stata una fuga lunghissima. Quando siamo scattati, sinceramente, non pensavo di avere tante possibilità per giungere sino in fondo ma poi, con il passare dei chilometri, ho visto che il nostro vantaggio sul gruppo non diminuiva e ho capito che poteva essere il giorno giusto. Devo ringraziare i miei compagni che hanno imbrigliato la reazione degli inseguitori e, in particolare, Enrico Salvador che mi ha dato una grande mano in fuga". Al successo di Berlato, sulle strade del Valdarno, si è aggiunto anche il buon quarto posto del giovane Enrico Salvador. L'impresa di Giacomo Berlato era stata preceduta in ordine di tempo dall'assolo vincente di Seid Lizde sul circuito mantovano di Bozzolo (Mn): l'azzurro della cronometro, diretto da Gianni Faresin, ha conquistato in perfetta solitudine la sua prima vittoria tra gli under 23 precedendo Mirco Maestri e i compagni di squadra Davide Gomirato (3°), Eugert Zhupa (4°) e Andrea Garosio (5°). "Sono molto felice per la vittoria di Seid. E' da inizio stagione che si mette a disposizione dei propri compagni con generosità e professionalità" ha commentato il ds Gianni Faresin che ha aggiunto "Dopo l'esperienza al campionato del mondo è rientrato in gruppo con un ottimo stato di forma e anche la vittoria di oggi lo ha confermato. Ci mancano ancora poche uscite per chiudere la stagione, il 2014 è stato un anno ricco di soddisfazioni e vogliamo finire in bellezza". La Zalf Euromobil Désirée Fior tornerà in gara sabato in occasione dell'86° Piccolo Giro di Lombardia in programma ad Oggiono (Lc) e della 75^ Coppa San Vito di San Vito al Tagliamento (Pn).