L'epilogo: ultime tre gare del 2014 per la Zalf

Venerdì 10 Ottobre

 Il "rompete le righe" verrà dato questa sera, nel corso del tradizionale party riservato agli atleti, con qualche giorno di anticipo. Prima che il sipario cali definitivamente sulla stagione 2014 della Zalf Euromobil Désirée Fior, infatti, rimangono ancora da affrontare tre appuntamenti tutti da vivere e da interpretare con lo spirito e la determinazione di sempre. Domenica, infatti, il team capitanato dai patron Gaspare Lucchetta ed Egidio Fior, sarà al via del 58° Gp di Somma che si correrà a Somma Lombardo (Va) cui seguiranno domenica prossima la 93^ Coppa d'Inverno di Biassono (Mb) e martedì 21 ottobre il Trofeo d'Autunno di Acquanegra (Mn). Queste le ultime tre gare che faranno da epilogo ad un'altra stagione di straordinari risultati che ha visto i ragazzi diretti da Luciano Rui, Gianni Faresin e Alessandro Bertolini conquistare sin qui ben 56 successi, 42 medaglie d'argento e 37 medaglie di bronzo per un totale di 135 podi in appena 132 giornate di gara. Numeri di assoluto valore che comprendono cinque affermazioni in campo internazionale e ben otto convocazioni in azzurro equamente suddivise tra campionati europei e campionati mondiali. A tracciare un primo bilancio del 2014 è lo stesso Luciano Rui: "Siamo al termine di un altra lunga ed intensa stagione nella quale siamo riusciti a confermarci ai vertici del ciclismo nazionale: i risultati sono l'indice che testimonia il grande valore della rosa che abbiamo costruito nei mesi invernali. Ci rimangono ancora da affrontare le ultime tre gare nelle quali correremo per divertirci e far divertire il pubblico. Sono sicuro che, nonostante si tratti degli ultimissimi appuntamenti del 2014, i nostri ragazzi li onoreranno come hanno sempre fatto in questa annata. Poi ci attenderà un grande lavoro per assemblare un gruppo tutto nuovo che sappia essere competitivo su tutti i terreni anche nel 2015"