Ilario Contessa: Un orgoglio essere qui

Lunedì 30 Gennaio

Il training camp invernale della Zalf Euromobil Désirée Fior, andato in scena in questi giorni sulle strade livornesi, ha permesso alla rosa della formazione capitanata dai fratelli Antonio, Fiorenzo, Gaspare e Giancarlo Lucchetta e da Egidio Fior di spingere sull'acceleratore nel proprio cammino di preparazione. In Toscana, alla guida dei ragazzi in casacca bianco-rosso-verde, oltre alla già rodata coppia composta da Luciano Rui e Gianni Faresin, c'era anche Ilario Contessa, nuovo innesto all'interno dello staff della società trevigiana.

Il giovane ds vicentino, dopo un passato da corridore, ha iniziato qualche anno fa la propria carriera da allenatore nelle categorie giovanili, sino a diventare uno dei più apprezzati dirigenti del mondo juniores. Nell'inverno, il salto tra gli under 23 nelle fila della Zalf Euromobil Désirée Fior: "Questa squadra è sempre stata un punto di riferimento per me sin da quando ero corridore. Arrivarci da ds per me è un orgoglio e una soddisfazione" ha spiegato Contessa. "Qui ho trovato un ambiente familiare ma ben organizzato, con ruoli chiari e obiettivi comuni per l'intero gruppo".

La settimana trascorsa a Riotorto ha permesso al nuovo ds di inserirsi nei meccanismi del team: "Conoscevo molti di questi ragazzi sin dalle categorie giovanili: Bevilacqua, Calderaro, Marchetti, Viero e Zurlo ho già avuto modo di seguirli nelle passate stagioni e questo mi ha agevolato nell'entrare subito in sintonia con la squadra. In questa settimana ho potuto conoscere meglio i nuovi arrivati e vedere da vicino come si lavora in un team di alto livello come questo" ha aggiunto il ds di Tezze sul Brenta.

Tanti gli obiettivi da raggiungere in campo nazionale ed internazionale ma tra i sogni di Ilario Contessa ci sono due gare in particolare: "Ritengo che il Gp della Liberazione di Roma sia un traguardo speciale e ricco di fascino. Poi quest'anno tornerà il Giro d'Italia Under 23: un obiettivo fondamentale nella carriera di qualsiasi corridore per il quale dovremo essere bravi a farci trovare al top della condizione".

Archiviato con successo e senza intoppi il ritiro invernale di Riotorto la Zalf Euromobil Désirée Fior farò rientro oggi in Veneto dove, nelle prossime settimane, proseguirà la preparazione in vista del debutto stagionale fissato per il prossimo 25 febbraio.

Un altro appuntamento irrinunciabile è programmato per domani, martedì 31 gennaio, a Pieve di Soligo (Tv) dove il tradizionale foto-shooting di inizio stagione consentirà agli atleti di incontrare da vicino anche i giornalisti nel corso dell'open-day riservato alla stampa.