Caselle: sprint d'oro per Filippo Calderaro!

Martedì 8 Agosto

Filippo Calderaro torna a colpire e lo fa su di un classico traguardo riservato alle ruote veloci: la terza vittoria in appena quattro giorni per la Zalf Euromobil Désirée Fior, infatti, l'ha conquistata il forte velocista padovano sul circuito di Caselle di Sommacampagna (Vr) che quest'oggi ha messo in palio il tradizionale Gp San Luigi.

Una kermesse veloce e combattuta quella che ha visto al via un folto plotone facendo registrare la presenza di tutti gli sprinter più quotati del panorama nazionale: tanti gli scatti che si sono succeduti lungo i 124 chilometri in programma, sempre ben controllati da un gruppo deciso a giocarsi il tutto per tutto allo sprint.

A prendere in mano le operazioni, nelle ultime tornate, sono state proprio le maglie della Zalf Euromobil Désirée Fior che hanno pilotato nel migliore dei modi lo sprint di Filippo Calderaro: il 21enne che in questa stagione si era già aggiudicato la Popolarissima e il Trofeo Larghi di Pregnana Milanese, ha sfruttato il gran lavoro dei compagni di squadra precedendo nettamente sulla linea del traguardo Giovanni Lonardi (General Store) e Alessio Brugna (Gallina Colosio).

"E' stata una prova molto intensa, resa difficile anche dal grande caldo di questi giorni. Nonostante questo la squadra è rimasta compatta e ha controllato ogni tentativo di allungo: avevamo deciso prima del via che a disputare lo sprint sarebbe stato Filippo e tutti hanno lavorato per lui senza risparmiarsi" ha commentato dopo il traguardo il ds Ilario Contessa. "Quando si è spostato l'ultimo compagno di squadra, ho visto che Filippo aveva una marcia in più rispetto agli avversari e, infatti, nessuno è più riuscito a rimontarlo. Si tratta di una vittoria che ci dà ulteriore morale e fiducia nei nostri mezzi dopo i successi ottenuti da Zilio e Milani nello scorso weekend. Questa continuità di risultati evidenzia che tutta la squadra sta attraversando un periodo di ottima forma e questo ci fa ben sperare in vista dei tanti appuntamenti che ci attendono, già a partire da giovedì a Briga Novarese".