Tour de l'Avenir: infrazione al gomito per Nicola Conci

Lunedì 21 Agosto

E' stata una brutta notizia quella che è arrivata sabato pomeriggio dal Tour de l'Avenir per tutta la Zalf Euromobil Désirée Fior: nel corso della seconda frazione della gara a tappe transalpina, infatti, Nicola Conci impegnato in terra francese con la maglia della nazionale italiana è rimasto coinvolto in una caduta in un tratto destinato al rifornimento.

Nell'incidente, il trentino di Pergine Valsugana (Tn) ha riportato diverse botte in tutto il corpo ma è riuscito comunque, nonostante i forti dolori, a concludere la tappa di sabato con arrivo a Bignan. Dopo una notte insonne, ieri mattina, a seguito del consulto con il personale sanitario della nazionale e con lo staff medico della Zalf Euromobil Désirée Fior capitanato dal dott. Loris Confortin, ha deciso di non risalire in bicicletta ma di rientrare in patria per approfondire attraverso degli esami radiografici l'entità delle contusioni subite.

L'arrivo in Italia nella notte ha permesso a Nicola Conci di incontrare già nella mattinata di oggi il dott. Flavio Terragnoli, ortopedico di fiducia del ragazzo nonchè direttore del Dipartimento di Ortopedia e Traumatologia dell'Ospedale di Brescia che lo aveva già seguito nel mese di aprile dopo la frattura alla clavicola riportata nel Gp Liberazione di Roma.

Gli esami svolti presso il nosocomio bresciano hanno fortunatamente escluso qualsiasi tipo di frattura per il giovane trentino classe 1997, fresco della vittoria centrata domenica scorsa nell'internazionale di Poggiana (Tv), mentre hanno evidenziato una infrazione del capitello per cui gli è stato applicato un tutore al gomito che lo costringerà ad osservare una decina di giorni di riposo.

"E' un incidente che proprio non ci voleva" ha commentato il team manager Luciano Rui. "Nicola stava attraversando un ottimo periodo di forma ed era andato al Tour de l'Avenir per vivere una esperienza importante a livello internazionale. E' un peccato che sia dovuto ritornare in Italia anzitempo ma sono sicuro che si riprenderà nei tempi previsti e che saprà comunque essere protagonista negli appuntamenti più importanti del fine stagione".