Montanino: Ferri e Landi firmano un'altra doppietta!

Domenica 28 Aprile

La pioggia e le strade fiorentine esaltano la Zalf Euromobil Désirée Fior che ha conquistato la 58^ edizione del Gran Premio Montanino che si è corso con partenza ed arrivo da Montanino di Reggello (Fi).

A dominare il finale di gara è stata la coppia diretta nell'occasione dall'ex professionista Gianni Faresin, composta da Gregorio Ferri e Marco Landi che ha fatto la differenza distanziando tutti gli avversari e presentandosi all'ultimo chilometro con due minuti di vantaggio sui più immediati inseguitori.

Nuovo arrivo in parata, dunque, per Landi e Ferri che già avevano dominato venti giorni fa la prova di Campi Bisenzio (Fi): quest'oggi primo posto per Gregorio Ferri, medaglia d'argento, invece, per Marco Landi e settima affermazione stagionale per il team trevigiano.

"Anche oggi la compattezza del nostro gruppo ha fatto la differenza in una gara impegnativa resa ancor più difficile dalle condizioni meteo avverse. Nonostante il violento acquazzone che si è abbattuto sulla corsa i nostri ragazzi hanno mantenuto sempre sotto controlla la situazione. Landi e Ferri sono riusciti ad evadere dal gruppo al momento giusto e la loro cavalcata finale è il frutto del lavoro che abbiamo svolto in questi mesi e la testimonianza dell'ottima condizione che li sta supportando già da alcune settimane" ha commentato il ds Gianni Faresin.

A completare il bottino di giornata è arrivato, sempre sul traguardo di Reggello, anche il nono posto di Matteo Baseggio mentre a Vittorio Veneto (Tv), in una giornata da tregenda, gli organizzatori della M.O. Frare De Nardi sono stati costretti ad accorciare il tracciato di gara ad appena 80 chilometri. Sul traguardo posto sul Fadalto, Riccardo Verza ed Edoardo Faresin hanno chiuso rispettivamente in ottava e nona piazza.

La Zalf Euromobil Désirée Fior tornerà in gara mercoledì 1° maggio a Gattatico (Re) in occasione del 49° Trofeo Papà Cervi e a Terranuova Bracciolini (Ar) per la tradizionale Coppa Penna.