Roncolevà: Leonardo Marchiori firma il tris!

Domenica 16 Giugno

Tris stagionale per il veneziano Leonardo Marchiori che si è imposto sul tradizionale traguardo di Roncolevà (Vr) al termine di una prova andata in scena in una giornata decisamente calda. La classica scaligera ha visto il gruppo darsi battaglia a più riprese sino a quando a prendere il largo è stato un drappello di una trentina di unità.

Questi i corridori che si sono giocati il tutto per tutto in uno sprint ben pilotato dalle maglie della Zalf Euromobil Désirée Fior che hanno consentito a Marchiori di tornare ad alzare le braccia al cielo prendendosi la rivincita dopo il terzo posto ottenuto ieri sera nella kermesse di Brugnera (Pn). A completare la festa bianco-rosso-verde anche il quinto posto di Marco Landi e il decimo di Francesco Messieri.

"Devo ringraziare la squadra per l'ottimo lavoro che hanno svolto per tutta la corsa consentendomi di restare sempre nel gruppo di testa risparmiando energie preziose in vista della volata finale" ha commentato Leonardo Marchiori dopo il traguardo. "Non è stata una gara facile anche perchè avevamo ancora nelle gambe la prova di Brugnera ma nella seconda parte ho sentito che le gambe rispondevano bene e per questo ho chiesto ai miei compagni di pilotarmi per la volata: lo hanno fatto in maniera impeccabile e sono felice di aver potuto ripagarli con un successo".

Quella di Marchiori a Roncolevà è anche la prima vittoria della Zalf Euromobil Désirée Fior con la nuova livrea confezionata da MsTina con gli inserti di colore nero dedicati al ricordo di Giovanni Pinarello.

GIRO D'ITALIA U23 - Giornata in difesa al Giro d'Italia Under 23 per gli uomini di classifica della Zalf Euromobil Désirée Fior. Nella tappa "Eroica" andata in scena sugli sterrati senesi, Edoardo Francesco Faresin e Aldo Caiati sono stati bravi a restare nel gruppo della maglia rosa contenendo il ritardo in vista delle salite che li attendono protagonisti nei prossimi giorni. Già a partire da domani, infatti, si salirà sul Monte Amiata mentre mercoledì, dopo il giorno di riposo, è in programma l'arrivo in quota al Passo Maniva.