Campionati Italiani: Zalf attesa tra gli U23 e tra i prof!

Venerdì 28 Giugno

Domenica 30 giugno sarà la giornata dei Campionati Italiani per gli alfieri della Zalf Euromobil Désirée Fior: una domenica interamente dedicata ai tricolori quella che vedrà le maglie bianco-rosso-verdi di patron Gaspare Lucchetta ed Egidio Fior impegnate su due fronti.

A Corsanico (Lu), con partenza alle 13.00, sulla distanza di 154 chilometri, si correrà il Campionato Italiano su strada riservato agli Under 23 che vedrà al via Pasquale Abenante, Edoardo Faresin, Edoardo Ferri, Marco Frigo, Andrea Pietrobon e Matteo Zurlo.

Scatterà, invece, alle 10.30 da Borgo Val di Taro (Pr), il Campionato Italiano Elitè che si concluderà dopo 232 chilometri a Sugremaro di Compiano (Pr): in gara nella prova che vedrà impegnati i migliori professionisti italiani ci saranno anche gli elitè Marco Landi e Francesco Messieri.

Due prove che, dopo le recenti ottime prestazioni offerte dagli atleti diretti da Gianni Faresin, Fabio Mazzer e Luciano Rui, attendono tra i propri protagonisti proprio i portacolori della Zalf Euromobil Désirée Fior: "Sarà una domenica decisamente intensa: per gli Under 23 questa è la gara più importante della stagione. Lo scorso anno siamo arrivati ad un soffio dal titolo con Alberto Dainese, quest'anno ci presentiamo con una formazione decisamente diversa ma comunque ben attrezzata e combattiva che sarà impegnata su di un tracciato impegnativo e, allo stesso tempo, aperto a diverse soluzioni" ha anticipato il team manager Luciano Rui. "Per gli elitè Landi e Messieri, invece, avere la possibilità di gareggiare con i professionisti è una sorta di premio per quanto di buono hanno fatto vedere in questo avvio di 2019. Per un giorno potranno correre al fianco dei professionisti più forti e di fare esperienza; questa prova sarà per loro anche una preziosa opportunità per mettersi in luce in una vetrina comunque prestigiosissima".

La caccia al tricolore, dunque, è iniziata in casa Zalf Euromobil Désirée Fior: il sogno è quello di riportare nella Marca Trevigiana quello che sarebbe il 29° titolo nazionale dopo quelli conquistati nel 2017 da Gianluca Milani tra gli elitè e nel 2015 da Gianni Moscon tra gli Under 23.