Coronavirus: #noistiamoacasa

Martedì 10 Marzo

Alla luce delle disposizioni del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri di ieri, la Zalf Euromobil Désirée Fior ha comunicato quest'oggi ai propri atleti e al proprio staff le misure di sicurezza da seguire per contenere il contagio da Covid-19.

La dirigenza della società trevigiana ha deciso la sospensione temporanea della propria attività a partire da oggi e fino al prossimo 3 aprile 2020.

"Si tratta di una decisione doverosa in un momento in cui dobbiamo lavorare tutti per un unico grande obiettivo: sconfiggere il Coronavirus per tornare al più presto alla normalità" hanno sottolineato i patron Gaspare Lucchetta ed Egidio Fior. "Per assicurare la salute dei nostri atleti e del nostro staff abbiamo scelto di sospendere dopo le competizioni anche gli allenamenti di gruppo. Abbiamo invitato tutti gli atleti ad uscire di casa solo in caso di estrema urgenza e necessità e ad adottare tutte le misure di prevenzione prescritte dall'OMS".

Fermarsi, però, non significa rinunciare ai propri obiettivi stagionali, come ha sottolineato il team manager Luciano Rui: "Siamo consapevoli che rinunciare agli allenamenti in questo periodo significa mettere a repentaglio l'intera preparazione invernale. Per questo, anche grazie al supporto dei nostri partner tecnici a partire da Elite, abbiamo individuato tutta una serie di allenamenti sui rulli e di esercizi per consentire ai nostri ragazzi di mantenere comunque uno stato di forma accettabile in attesa di conoscere quando si potrà tornare a correre".

Tra le raccomandazioni espresse dalla dirigenza bianco-rosso-verde anche una forte attenzione allo stile di vita sano e all'alimentazione fondamentali in questi giorni di riposo forzato per non perdere di vista il benessere degli atleti.