Alessio Brugna scende di bicicletta: "Grazie a tutti"

Martedì 16 Giugno

Del gruppo che domani tornerà a riunirsi a Castelfranco Veneto (Tv) non farà parte Alessio Brugna che, dopo il periodo di quarantena, ha scelto di lasciare il mondo delle due ruote: "Voglio ringraziare la mia famiglia che mi è sempre stata vicina e mi ha supportato in tutti questi anni. Un grazie speciale va anche alla Zalf Euromobil Désirée Fior per la fiducia che ha riposto in me: insieme avevamo preparato meticolosamente questa stagione ma, purtroppo, lo stop dovuto al Coronavirus mi ha tolto l'opportunità di esprimermi al meglio. Le incertezze legate alla ripresa delle gare mi hanno fatto decidere di appendere anzitempo la bicicletta al fatidico chiodo. Per me il ciclismo rimane una bella parentesi che mi ha regalato tante emozioni e tante soddisfazioni: voglio fare un grande in bocca al lupo ai miei compagni di squadra per la ripresa dell'attività" ha spiegato il 25enne di Rivolta d'Adda (Cr).

Una decisione, quella di Alessio Brugna, accolta con rispetto dalla società come sottolineato dalle parole del team manager Luciano Rui: "Alessio oltre che un ottimo atleta è un ragazzo eccezionale e in questi mesi trascorsi insieme ne ha dato una ulteriore conferma. Sono certo che saprà fare bene in ogni altro ambito in cui sarà impegnato in futuro".