Una domenica, tanti piazzamenti: si guarda al futuro

Domenica 21 Marzo

E' stata una domenica di grande esperienza e di grande prestigio per la Zalf Euromobil Désirée Fior che è stata protagonista in terra fiorentina allla "Per sempre Alfredo", prima gara professionistica della propria storia quarantennale e a Silvella di Cordignano (Tv), nella prima prova del calendario veneto. Su entrambi i traguardi gli alfieri in maglia bianco-rosso-verde hanno conquistato piazzamenti nella top ten lottando siano all'ultimo colpo di pedale per il successo.

Alla "Per sempre Alfredo" i ragazzi diretti da Ilario Contessa hanno piazzato al settimo posto Stefano Gandin e in dodicesima piazza il giovane Edoardo Zambanini.

A Silvella di Cordignano (Tv), nel Gp di Primavera la Zalf Euromobil Désirée Fior guidata da Mauro Busato ha attaccato a più riprese nel finale pilotando anche lo sprint con Elia Menegale e Alessio Portello che sono stati beffati proprio sulla linea del traguardo dal colombiano Nicolas Gomez. I due ragazzi di patron Gaspare Lucchetta ed Egidio Fior sono stati costretti così ad accontentarsi rispettivamente della seconda e della terza piazza.

"E' stata una domenica orientata al futuro: in Toscana i nostri ragazzi hanno potuto vivere una giornata storica e, nonostante si trovasse al cospetto di alcune tra le più forti formazioni World Tour hanno lottato con tenacia fino all'ultimo per provare a conquistare il massimo risultato" ha commentato il ds Ilario Contessa. "Sulle strade di casa i nostri giovani hanno messo in luce coraggio e voglia di lottare per il successo. Purtroppo hanno incontrato un Gomez in autentico stato di grazia ma ci resta comunque l'ottima prestazione di tutta la squadra e due piazzamenti che ci fanno ben sperare per il prossimo futuro".

Entusiasta per lo storico debutto tra i professionisti anche la dirigenza con patron Gaspare Lucchetta che ha avuto parole di incoraggiamento per i propri ragazzi: "E' stata una domenica speciale, una sorta di nuovo inizio e, nonostante il divario che ci separa dai team World Tour, i nostri ragazzi hanno saputo farsi valere. Questa ottima prova ci dà fiducia ed entusiasmo per scrivere insieme i prossimi passi del futuro della nostra società".

La settimana che sta per aprirsi segnerà un altro importante capitolo per la formazione trevigiana: Alex Tolio, infatti, è stato convocato dal CT Davide Cassani per far parte della nazionale italiana che si presenterà al via della Settimana Internazionale di Coppi e Bartali che si correrà dal 23 al 27 marzo.