Strade Bianche di Romagna: splendido assolo di Alex Tolio

Martedì 20 Aprile

Oltre 50 chilometri di fuga solitaria sono serviti ad Alex Tolio per lasciarsi dietro la polvere, la fatica e le delusioni patite nelle scorse settimane e regalare alla Zalf Euromobil Désirée Fior la seconda vittoria stagionale che profuma di riscatto. Un'azione d'altri tempi quella inventata dal 21enne trevigiano di Crespano del Grappa nella Strade Bianche di Romagna andata in scena quest'oggi con partenza e arrivo a Mondaino (Rn): 130 chilometri di gara nel cuore della Romagna storica, tra passaggi mozzafiato e tratti sterrati che hanno messo a dura prova l'intero gruppo.

La lunga fuga di Tolio, ben protetto dai compagni di squadra che sono stati bravi ad imbrigliare la reazione del gruppo, ha certificato la crescita graduale di tutta la formazione diretta da Mauro Busato, Ilario Contessa e Gianni Faresin che anche domenica a San Vendemiano aveva centrato il quarto posto con Gabriele Benedetti e altri due piazzamenti in top ten proprio con lo stesso Tolio e con Federico Guzzo.

"Nella prima parte di gara abbiamo tentato diverse azioni per rendere dura la corsa e portare via un gruppetto. Dopo qualche scatto sono riuscito ad andare in fuga, ero da solo e non pensavo di poter arrivare, per questo ho cercato di gestirmi andando regolare. Poi negli ultimi trenta chilometri ho dato tutto per difendere il vantaggio che avevo accumulato e sono riuscito a tagliare il traguardo. Ancora non ci credo di essere riuscito a fare un'impresa del genere: è da un pò che mi sento bene e ho raccolto anche alcuni piazzamenti. Ero venuto qui per fare un bel risultato ed è stupendo essere riuscito a vincere con una fuga così lunga" ha confidato Alex Tolio dopo il traguardo. "Il mio primo pensiero quanto sono passato sulla linea bianca è andato a mia mamma che compie gli anni la prossima settimana: questa vittoria la voglio dedicare a lei, come un regalo di compleanno in anticipo" ha concluso Tolio che sabato sarà al via della M.O. Frare De Nardi che si correrà a Vittorio Veneto (Tv).

Alla vigilia della partenza del Giro di Romagna, dunque, la Zalf Euromobil Désirée Fior può tornare a festeggiare per un successo tanto prestigioso quanto desiderato. "Questa vittoria ci consente di ritrovare serenità e determinazione in vista dei prossimi appuntamenti" ha sottolineato il ds Ilario Contessa. "Era da alcune settimane che, nonostante tutta la squadra corresse con coraggio e generosità, ci mancava il risultato pieno. Coglierlo in questo modo, con una azione così bella ed emozionante ci fa guardare al Giro di Romagna che scatterà giovedì con entusiasmo e con uno spirito ancora più battagliero".

Giovedì la Zalf Euromobil Désirée Fior sarà al via del Giro di Romagna con un quintetto composto da Stefano Gandin, Riccardo Verza, Stefano Raccani, Zambanini e Giulio Masotto: in programma ci sono quattro tappe molto diverse che consentiranno al team dei patron Gaspare Lucchetta ed Egidio Fior di andare a caccia di altri importanti risultati.

Nel fine settimana, poi, le casacche bianco-rosso-verdi saranno impegnate sabato a Vittorio Veneto (Tv) per la M.O. Frare De Nardi e domenica a Roma per il tradizionale Gran Premio Liberazione.

Queste le tappe del Giro di Romagna per Dante Alighieri 2021:
1^ Tappa: Riccione (Rn) - Gradara (Pu) - 118,6 km
2^ Tappa: Bellaria (Rn) - Santa Sofia (Fc) - 140,3 km
3^ Tappa: Cattolica (Rn) - San Leo (Rn) - 126,8 km
4^ Tappa: Ravenna - Ravenna - 154 km