Briga Novarese: Matteo Zurlo firma il tris!

Giovedì 12 Agosto

Il Muro di San Colombano di Briga Novarese (No) è tornato a sorridere ai colori della Zalf Euromobil Désirée Fior: merito di un'altra giornata perfetta per i ragazzi diretti da Mauro Busato, Ilario Contessa e Gianni Faresin che hanno gareggiato con grande attenzione e coraggio sin dai primissimi colpi di pedale.

Dopo i piazzamenti raccolti sabato alla Zané-Monte Cengio (3° posto di Simone Raccani) e domenica nell'internazionale di Poggiana (6° Masotto e 8° Zambanini) gli alfieri del team capitanato dai patron Gaspare Lucchetta ed Egidio Fior sono tornati ad alzare le braccia nella classica piemontese con un Matteo Zurlo in autentico stato di grazia che è stato supportato in maniera impeccabile dai compagni di squadra.

La Zalf Euromobil Désirée Fior ha controllato tutte le azioni di giornata inserendo Riccardo Verza nella fuga più importante composta da 12 atleti; una volta annullato questo allungo, è stato proprio Matteo Zurlo a ripartire in contropiede trascinando con sè altri due atleti con cui si è presentato ai piedi dell'erta finale.

Poco più di un chilometro caratterizzato da pendenze mozzafiato che ha messo le ali al recente vincitore del Giro del Veneto e che gli ha permesso di distanziare i propri compagni d'avventura presentandosi in perfetta solitudine sulla fettuccia d'arrivo. Un successo, il terzo stagionale per Matteo Zurlo, che conferma ancora una volta la classe e il talento del vicentino di Tezze sul Brenta. A completare la festa Zalf Euromobil Désirée Fior sono stati i piazzamenti di Federico Guzzo, che ha chiuso la prova in quarta posizione e di Alessio Acco, al suo primo piazzamento in maglia Zalf, che è giunto nono.

"Oggi è stata una giornata praticamente perfetta per tutta la squadra. I ragazzi hanno messo in pratica tutto quanto ci eravamo detti in riunione prima del via: sapevamo che l'attacco di Zurlo avrebbe potuto essere vincente ma se fosse stato raggiunto dal gruppo avremmo comunque potuto lottare per il successo con Guzzo e Acco" ha sottolineato il ds Mauro Busato. "Con una squadra così a disposizione è davvero bello poter gareggiare negli appuntamenti più prestigiosi del calendario italiano. E' una grande soddisfazione vedere un gruppo che corre unito per lo stesso obiettivo e che si supporta a vicenda per superare ogni difficoltà. Oggi è festa per tutti noi ed è il modo migliore per affrontare gli appuntamenti che ci attendono nei prossimi giorni".

Sabato la Zalf Euromobil Désirée Fior sarà al via della Due Giorni Marchigiana che vedrà impegnati gli alfieri bianco-rosso-verdi nel doppio appuntamento di Castelfidardo (An). Domenica sarà la volta del Circuito dell'Assunta di Vittorio Veneto (Tv) mentre lunedì 16 agosto, la sfida internazionale di Capodarco (Fm).