Zalf 2022: il primo tassello è Samuele Bonetto!

Venerdì 20 Agosto

Mentre la stagione 2021 è ancora nel vivo nel quartier generale della Zalf Euromobil Désirée Fior già si lavora per allestire la formazione targata 2022 e le premesse sono decisamente lusinghiere.

Il primo nome sulla lista dei patron Gaspare Lucchetta ed Egidio Fior è quello di Samuele Bonetto, il giovane 18enne già Campione Italiano a Cronometro e fresco Campione Europeo su pista nell'inseguimento individuale. Il ragazzo juniores di Montebelluna (Tv), attualmente in forza alla Uc Giorgione, ha raggiunto infatti un accordo con la formazione bianco-rosso-verde per debuttare con la maglia della Zalf Euromobil Désirée Fior tra gli Under 23.

"Seguiamo da anni la crescita di Samuele e già prima dei Campionati Europei su pista avevamo raggiunto l'intesa per il suo passaggio alla nostra formazione nel 2022" ha spiegato il presidente Egidio Fior. "Il successo centrato su pista ad Apeldoorn non fa altro che confermare una volta di più il valore di questo talento cristallino. Siamo felici che abbia deciso di vestire la nostra maglia per proseguire insieme il lavoro di crescita graduale e accompagnarlo verso i palcoscenici più prestigiosi delle due ruote. Si tratta di un inserimento di grande qualità per la nostra formazione a cui ne seguiranno altri per andare a costruire ancora una volta un organico molto competitivo e ben assortito in grado di imporsi non solo nei principali appuntamenti del calendario italiano ma anche nel ricco calendario estero che andremo ad affrontare".

Cresciuto ciclisticamente nel Cycling Team Valcavasia con cui già tra gli allievi aveva collezionato i titoli tricolori su strada e nella cronometro a squadre, Bonetto è un cronoman di razza dotato di un ottimo passo in pianura e capace di esprimersi al meglio anche sui percorsi misti. In questo 2021, sotto la guida del DS Giuseppe Parolisi, tra gli juniores ha ottenuto sei successi: oltre alle cronometro di Romanengo, Reggio Emilia e San Benedetto del Tronto e alla cronocoppie di Porto S. Elpidio si è imposto anche nella gara in linea di Norcia e nella terza tappa del Giro del Friuli Juniores.

"Sto attraversando un periodo fantastico: dopo l'italiano a cronometro ho deciso di provare a mettermi in gioco anche su pista e ieri è arrivato questo splendido successo di cui faccio ancora fatica a rendermi conto. Sono sempre stato abituato a fare le cose con calma, un passo alla volta e per questo mi sento molto vicino alla filosofia di squadra della Zalf Euromobil Désirée Fior" ha spiegato un entusiasta Samuele Bonetto in diretta da Apeldoorn all'indomani del successo nell'inseguimento individuale. "Si tratta di una formazione che è sempre stata un punto di riferimento per me e non vedo l'ora di avere la possibilità di vestire questa maglia così ricca di storia e di fascino per debuttare tra gli Under 23. Credo sia fondamentale affrontare una categoria così delicata con il supporto di uno staff preparato e professionale: l'intesa con la Zalf è stata naturale e voglio ringraziare la mia famiglia e il mio DS, Giuseppe Parolisi, per avermi condotto sino a qui. Nei prossimi mesi darò il massimo per onorare fino alla fine i colori dell'Uc Giorgione, poi mi concentrerò sul 2022 e inizierò a preparare la nuova stagione cercando di apprendere il prima possibile tutti i segreti della nuova categoria".