Astico-Brenta: capolavoro di Riccardo Verza!

Mercoledì 8 Settembre

La 96^ edizione della Astico-Brenta ha incoronato la Zalf Euromobil Désirée Fior al termine di 144 chilometri spettacolari e ricchi di bagarre che si sono aperti e conclusi a Tezze sul Brenta (Vi).

Gli atleti diretti nell'occasione da Ilario Contessa e Gianni Faresin, infatti, hanno saputo essere grandi protagonisti dal primo all'ultimo chilometro della classica berica; i primi ad andare in avanscoperta, inserendosi nell'attacco a undici che ha aperto la sfida in territorio vicentino, sono stati Stefano Gandin e Giulio Masotto. Dopo lo scollinamento sul GPM più importante di giornata, a Lusiana, in testa alla corsa si è formato un quartetto all'interno del quale erano presenti Stefano Gandin e Matteo Zurlo ma la situazione è tornata a cambiare negli ultimi 20 chilometri pianeggianti dove è stato il padovano Riccardo Verza a cogliere il momento giusto per andarsene tutto solo verso il traguardo.

Gli ultimi 10 chilometri sono stati di pura passione con Riccardo Verza che ha resistito tenacemente al ritorno del gruppo riuscendo a presentarsi in perfetta solitudine sul rettifilo d'arrivo. Un bis stagionale straordinario quello di Riccardo Verza che ha tagliato la linea d'arrivo con appena 8" di vantaggio sul plotone inseguitore. A completare la buona giornata della formazione dei patron Gaspare Lucchetta ed Egidio Fior sono stati il quinto ed il settimo posto centrati rispettivamente da Stefano Gandin e Matteo Zurlo.

"Oggi chiunque di noi avrebbe potuto vincere. Abbiamo corso da squadra vera e abbiamo tentato l'attacco a ripetizione; è andata bene a me anche se gli ultimi dieci chilometri sono stati molto difficili anche perchè avevo il vento contro e il gruppo era ad appena 20". Sono felicissimo per essere riuscito a vincere e voglio dedicare questa vittoria a tutta la squadra, ai fratelli Lucchetta ed Egidio Fior, a tutti gli sponsor e ai nostri tecnici che ci seguono e ci sostengono ogni giorno con grande passione e professionalità" ha commentato dopo il traguardo Riccardo Verza.

Presente sulla linea del traguardo anche Egidio Fior che ha potuto così festeggiare l'ennesimo successo ottenuto dai propri ragazzi: "Anche oggi quello che mi è piaciuto di più di questa squadra è averli visti gareggiare sempre con coraggio e impegno. Siamo stati presenti in tutte le azioni principali e, nel finale, abbiamo corso da assoluti protagonisti. Non posso che fare i miei complimenti ai ragazzi e ai tecnici per il lavoro che hanno svolto sin qui, sono certo che con questo modo di correre sapranno regalarci altre soddisfazioni anche negli appuntamenti che ci attendono nel finale di stagione".

Dopo il trionfo alla 96^ Astico-Brenta la Zalf Euromobil Désirée Fior tornerà in gruppo sabato per il 2° Gp di Lari (Pi) e per la 71^ Milano - Busseto che si correrà a Busseto (Pr). Domenica, poi, altro doppio appuntamento al 75° Gp Industria del Cuoio e delle Pelli a Santa Croce sull'Arno (Pi) e alla 86^ Targa Libero Ferrario a Parabiago (Mi).