Zalf pronta per il tour de force di fine maggio!

Giovedì 26 Maggio

In tutto sono sette gli appuntamenti che attendono la Zalf Euromobil Désirée Fior protagonista da domani, venerdì 27 sino a martedì 31 maggio. Una lunga scia di eventi nei quali gli atleti dei patron Gaspare Lucchetta ed Egidio Fior saranno chiamati a tornare in gruppo per confrontarsi anche in diverse discipline.

Il menù di fine maggio, infatti, sarà aperto domani dal Trofeo Dima Hair Service di Porto Sant'Elpidio (Ap), gara a cronometro che si disputerà a coppie e che vedrà in gara Davide Cattelan, Manlio Moro, Samuele Bonetto e Stefano Cavalli. La prova che fu vinta già lo scorso anno dagli alfieri della Zalf Euromobil Désirée Fior misurerà 12,7 chilometri e si disputerà su uno dei lungomare più belli della costa adriatica.

Sabato, poi, sarà la volta della Strade Bianche di Romagna riservata agli Under 23 che si correrà su di un percorso rinnovato rispetto a quello che vide trionfare nel 2021 Alex Tolio, con partenza fissata quest'anno da San Clemente (Rn) e arrivo a Gradara (Pu); in contemporanea si correrà anche in Toscana, a Lari (Pi) per il 3° Gp Città delle Ciliegie.

Domenica si correrà ancora sulle strade romagnole per l'internazionale Under 23 Coppa della Pace che quest'anno festeggia la cinquantesima edizione. Partenza e arrivo fissati a Santarcangelo di Romagna (Rn) nella frazione di Sant'Ermete. Sempre domenica, le ruote veloci saranno di scena sul circuito pianeggiante di Curtatone (Mn).

Per completare il programma di fine maggio, le maglie della Zalf Euromobil Désirée Fior saranno presenti anche ai Criterium post Giro d'Italia che si terranno lunedì sera a Valdobbiadene (Tv) dove con i big del ciclismo mondiale correranno Edoardo Francesco Faresin e Matteo Zurlo e martedì sera a San Daniele del Friuli (Ud) dove saranno di scena Manlio Moro e Alessio Portello. A Valdobbiadene (Tv), nella prova riservata agli ex professionisti, tornerà in bicicletta anche il Ds Gianni Faresin che in gruppo ritroverà tanti grandi campioni del passato come Cadel Evans, Maurizio Fondriest e Alessandro Ballan.

A questi appuntamenti si aggiunge, infine, la Corsa della Pace, gara a tappe inserita nel calendario di Coppa delle Nazioni per la quale il Commissario Tecnico, Marino Amadori, ha selezionato Federico Guzzo. Il trevigiano che vanta già due successi e cinque podi in questo avvio di 2022, sarà quindi uno degli azzurri chiamati a tenere alta la bandiera tricolore in campo internazionale in una delle prove più prestigiose ed impegnative del calendario Under 23.


"Questo tour de force ci consentirà di essere al via di alcune delle gare più prestigiose del calendario nazionale ed internazionale ma, soprattutto, di prepararci nel migliore dei modi in vista degli appuntamenti che ci attendono nella prima parte del mese di giugno quando saremo impegnati nella Adriatica Ionica Race e al Giro d'Italia Giovani" ha spiegato il team manager Luciano Rui.