Pista: Moro regala il 32esimo tricolore alla Zalf!

Venerdì 23 Settembre

I Campionati Italiani Assoluti su pista disputati in questi giorni al Velodromo Francone di San Francesco al Campo (To) hanno regalato un'altra maglia tricolore alla Zalf Euromobil Désirée Fior. Il 32esimo titolo nazionale della quarantennale formazione dei patron Gaspare Lucchetta ed Egidio Fior è arrivato ancora per mano di Manlio Moro che ha centrato il successo nell'inseguimento a squadre.

Dopo aver primeggiato nell'inseguimento individuale, Moro, nel quartetto con Lino Colosio, Niccolò Galli e Mattia Pinazzi ha fatto fermare i cronometri sul 4'19"334, ben tre secondi sotto il tempo fatto registrare dal trenino delle Fiamme Azzurre.

PROSSIME GARE - La 32esima maglia tricolore ha dato ulteriore entusiasmo all'entourage bianco-rosso-verde che sta preparando nel migliore dei modi il finale di stagione; il fitto programma di corse si aprirà domani con la trasferta ad Osteria Grande (Bo) per il 2° Gp Varignana cui seguirà, martedì 27 settembre la classica internazionale Ruota d'Oro di Terranuova Bracciolini (Ar). Si proseguirà poi con il Campionato Italiano Cronometro a squadre in programma sabato 1 ottobre a Fiume Veneto (Pn), il giorno successivo a Scomigo (Tv) e il 4 ottobre a San Daniele del Friuli (Ud) e Calvatone (Cr).

Con 28 successi all'attivo in questo 2022, l'obiettivo per i ragazzi diretti da Gianni Faresin, Mauro Busato e Filippo Rocchetti è il traguardo delle 30 vittorie con l'intenzione di lottare anche quest'anno per il tricolore della cronosquadre.

DE PRETTO AI MONDIALI - Nel frattempo si è conclusa anche l'esperienza iridata di Davide De Pretto: a Wollongong (Australia) il vicentino ha preso parte alla prova in linea riservata agli Under 23 chiudendo in 52esima posizione dopo aver supportato nel migliore dei modi i propri compagni di nazionale.

"E' stata una stagione lunghissima che ci ha visti protagonisti e vincenti sin dalla Firenze-Empoli. I ragazzi sono stati bravi a preparare i principali traguardi della stagione: Manlio Moro ha brillato agli europei U23 ed Elite su pista mentre Davide De Pretto è salito sul podio della prova in linea. Questi ultimi due titoli arrivati dalla pista e la presenza ai Campionati del Mondo su strada ci pongono tra i team di riferimento del panorama nazionale ed internazionale. Ora non ci resta che concludere nel migliore dei modi, le 30 vittorie sono un traguardo a portata di mano ma ciò che ci interessa maggiormente è continuare ad onorare le gare dove saremo presenti regalando spettacolo ed emozioni al pubblico. Poi i risultati se arriveranno saranno una conseguenza delle prestazioni della nostra squadra" ha osservato il DS GiannI Faresin.