Zalf in crescita: Popolarissima e Gp San Giuseppe nel mirino

Lunedì 11 Marzo

La Zalf Euromobil Désirée Fior ha archiviato un fine settimana trascorso da protagonista che ha fatto registrare degli ottimi segnali di crescita per i portacolori del team dei Patron Gaspare Lucchetta ed Egidio Fior. Nella Due Giorni di San Pietro in Gu le maglie bianco-rosso-verdi hanno corso con grande generosità: sabato, nel Trofeo dei Quattro Comuni, Andrea Guerra è stato l'iniziatore della fuga a quattro che è riuscita nell'intento di anticipare la volata del gruppo. Nello sprint a ranghi ristretti il vicentino ha concluso al terzo posto, regalando un podio di prestigio alla compagine trevigiana. Il giorno successivo ancora Andrea Guerra, questa volta insieme a Giovanni Zordan, hanno dato vita all'attacco più importante della cronaca del Ciclismoweb Criterium venendo riassorbiti dal gruppo al suono della campana, a soli tre chilometri dal traguardo.

In contemporanea, a Civitanova Marche (An), da segnalare il bellissimo sprint del giovane Matteo De Monte: il ragazzo friulano, al suo primo anno tra gli Under 23, si è reso autore di una splendida volata che lo ha portato ad un soffio dal successo. Questione di millimetri che lo hanno costretto ad accontentarsi di una medaglia d'argento che ne conferma una volta di più il valore e fa ben sperare in prospettiva futura.

Archiviato questo fine settimana di grande crescita, la Zalf Euromobil Désirée Fior è già al lavoro per preparare i prossimi due appuntamenti agonistici: domenica, infatti, a Treviso si correrà la 107^ Popolarissima, primo appuntamento internazionale del calendario italiano 2024 mentre a Montecassiano (Mc) andrà in scena il 63° Gp San Giuseppe, gara impegnativa che consentirà anche agli scalatori di trovare il giusto terreno per esprimersi.

"E' stato un fine settimana di grandi emozioni per tutto il team. I ragazzi hanno corso con grande impegno e generosità anche se purtroppo hanno raccolto meno di quanto avrebbero meritato" ha sottolineato il team manager, Luciano Rui. "In ogni caso i segnali che sono arrivati dalle corse del weekend sono molto positivi e ci indicano che stiamo lavorando nella giusta direzione. Nei prossimi giorni contiamo di recuperare anche Lorenzo Ursella che questa settimana è stato rallentato da una forma influenzale, sarà una freccia in più a nostra disposizione".