1985, un secondo anno di lancio

Alla prima stagione agonistica sussegue la seconda con qualche aspettativa in più rispetto all’anno precedente; infatti in casa Fior arrivano i Fondriest, Maurizio e Francesco.

I due ragazzi trentini arrivano carichi di attese dopo quanto fatto negli anni precedenti e nel corso dell’annata sanno rispondere in pieno alle aspettative, riempiendo di soddisfazioni i Ds Luciano Camillo e il nuovo arrivato Cesare Pinarello.

L’organico dunque viene rinforzato, da otto si passa a dieci atleti e i risultati arrivano in gran numero, confermando che le scelte fatte ad inizio anno erano ottime ed infondendo in tutto lo staff trevigiano una grande fiducia nei propri mezzi.

In particolare il passaggio, in questo anno, tra i professionisti di Faresin, Ghiotto, Scremin e Cerin e, nell’anno precedente di Flavio Vanzella, denota già la spiccata capacità della società dei Fior e Lucchetta di scoprire e lanciare i giovani talenti.

ORGANICO 1985: Beghetto Romano, Cerin Primoz, De Rossi Gianluca, Faresin Gianni, Fondriest Francesco, Fondriest Maurizio, Ghiotto Federico, Morbiato Antonio, Petrina Giovanni, Scremin Ilario

DS: Camillo Luciano, Pinarello Cesare