Rocchi e Maronese: la Zalf vola a quota 15!

Domenica 19 Aprile

En-plein! Il fine settimana dei dilettanti italiani proponeva tre gare: dopo l'affermazione solitaria conquistata ieri a Camponogara (Ve) da Nicola Toffali, ci hanno pensato quest'oggi Nicolò Rocchi a Castello Brianza (Lc) e Marco Maronese a Cimetta di Codognè (Tv) a firmare l'en-plein targato Zalf Euromobil Désirée Fior.

Il veneziano classe 1991, infatti, è stato il più lesto nel finale del Memorial Angelo Fumagalli di Castello Brianza: al termine di una gara impegnativa e molto combattuta, Nicolò Rocchi ha seguito l'allungo piazzato all'ultimo chilometro da Marco Tizza (Team Idea) e lo ha regolato nettamente sulla rampa in salita che conduceva al traguardo. A completare la festa bianco-rosso-verde, al termine di una gara sempre controllata dai ragazzi diretti da Gianni Faresin, Luciano Rui e Luciano Camillo, sono arrivati anche il buon sesto posto di Nicola Bagioli ed il decimo di Daniel Rupiani.

Sull'anello piatto di Cimettà di Codognè (Tv), dove è andata in scena la 66^ edizione del Circuito del Termen, sono stati Marco Maronese, Gianmarco Begnoni e Marco Gaggia a monopolizzare, nell'ordine, il podio della prova valida anche quale Campionato Provinciale di Treviso.

Una volata senza storia quella impostata e conclusa al comando dai ragazzi dei patron Gaspare Lucchetta ed Egidio Fior che hanno conquistato così la quindicesima vittoria stagionale.

"Non c'è che dire, è stato un fine settimana perfetto" ha commentato il team manager Luciano Rui complimentandosi con i propri atleti "Questo gruppo fa sembrare tutto facile anche se non è affatto così: sia ieri a Camponogara sia oggi a Castello Brianza e Cimetta erano presenti tutti gli atleti più forti del panorama nazionale ma i nostri ragazzi sono stati bravi a scegliere sempre il momento giusto per attaccare e per impostare in maniera impeccabile il treno che ha lanciato Maronese, Begnoni e Gaggia. Sabato saremo a Castiglion Fibocchi poi sabato prossimo cercheremo di strappare una conferma prestigiosa nel Gp Liberazione di Roma".