La Zalf ha festeggiato la stagione 2008

Venerdì 17 Ottobre 2008

"Il 2008 è stata ancora una volta una buona stagione, quando si conquista un argento al mondiale, si superano le 30 vittorie e si sale per 100 volte sul podio, vuol dire che si è stati protagonisti" così ha parlato Luciano Rui ai suoi ragazzi, riuniti all’hotel Fior per l’ultima cena dell’anno tra gli atleti. Nelle parole del decano dei ds, c’è tutto il succo del 2008 targato Zalf Desirèe Fior, un’annata ancora una volta piena di soddisfazioni per il sodalizio castellano voluto e portato avanti dalle famiglie Fior e Lucchetta.

Una raffinata cena di pesce e un dopo cena, animato dal mitico Umberto Smaila, all’insegna del divertimento hanno così fatto da prologo a quello che sarà l’ultimo atto da consumarsi martedì ad Acquanegra; una stagione intensa, tutta da festeggiare, che in qualche modo ha fatto da epilogo a tre anni fantastici, in cui la Zalf ha raccolto ben 111 successi su strada grazie soprattutto, ma non solo, ai giovani della classe ’87.

Giovani cresciuti all’università del ciclismo, pronti al passaggio tra i prof, capaci di lasciare il testimone alle nuove leve, in quella che, a Castelfranco, sarà una piccola rivoluzione che vedrà molte partenze ed altrettanti arrivi ancora in via di definizione e che saranno ufficializzati solo nel corso delle prossime settimane.