Il 2010 si tinge d’azzurro

Giovedì 14 Gennaio

Ad un mese e mezzo dal primo appuntamento della nuova stagione, il programma della Zalf 2010 si tinge d’azzurro grazie agli impegni su pista di Marco Benfatto e Sonny Colbrelli con la maglia della nazionale guidata dal ct Andrea Colinelli: in settimana, infatti, si è disputato in Austria il Grand Prix di Vienna che ha visto grande protagonista la spedizione italiana di cui facevano parte i due zalfini. Il successo più sudato è arrivato grazie al quartetto maschile composto proprio da Benfatto e Colbrelli che hanno disputato la prova con Masotti e Viviani.??Incoraggiante il tempo fatto registrare dagli azzurri, ma davvero brillanti le prove offerte dai due atleti messi a disposizione dell’enclave tricolore da Luciano Rui e Gianni Faresin anche nelle altre prove; risposte importanti, quelle giunte dall’Austria, che fanno guardare con fiducia alla stagione che sta per aprirsi, in attesa di conoscere i programmi decisi dalla dirigenza federale.

Programmi che verranno illustrati proprio domani sera a Padova in un incontro tra i ds delle diverse squadre del triveneto i ct responsabili delle varie nazionali. ??Già annunciata l’intenzione di far lavorare in simbiosi i gruppi della pista e della strada, in vista dei mondiali di Melbourne (2010) e Copenhagen (2011), una politica sposata sin da subito dal gruppo di Castelfranco Veneto, come confermato da Luciano Rui "Guardando ai percorsi dei prossimi due appuntamenti iridati è evidente che saranno favoriti atleti veloci ed è quindi inevitabile che bisognerà lavorare su ragazzi abituati a gare veloci come quelle che si svolgono su pista; per questo abbiamo acconsentito a far fare esperienza in pista a due ragazzi con Sonny Colbrelli e Marco Benfatto che hanno delle caratteristiche che ben si adattano alle diverse specialità del tondino e potrebbero tornare utili alla causa azzurra. In questo modo abbiamo posto le basi per una fattiva collaborazione con i tecnici federali, che siamo intenzionati a proseguire, compatibilmente con gli impegni su strada, per l’intera stagione."

??La Zalf dunque è tornata in pista, anche se non perde d’occhio l’attività su strada: proseguono infatti, gli allenamenti per il gruppo bianco-rosso-verde che si è ritrovato per alcuni giorni presso il quartier generale di Salvarosa di Castelfranco Veneto per intensificare gli allenamenti sotto la direzione attenta di Gianni Faresin. Tra una settimana esatta la partenza per il collegiale invernale che verrà svolto a Riotorto (Li) sfruttando la splendida struttura dell’Hotel Borgo degli Olivi come campo base per gli allenamenti più importanti della stagione.

?"In toscana contiamo di trovare delle giornate di sole e una temperatura più mite per riuscire a svolgere gli allenamenti che consentiranno a questo gruppo di cambiare passo" ha spiegato Gianni Faresin "Sulla Costa degli Etruschi i percorsi non mancano e potendo utilizzare gli spazi del Borgo degli Olivi, i ragazzi avranno la possibilità di conoscersi meglio e di pianificare insieme la nuova stagione. Torneremo in veneto ad un mese esatto dalle gare con dei dati molto più concreti che ci permetteranno di scegliere le strategie almeno per tutta la prima parte di stagione"

Progetti, speranze, sogni e tanti chilometri ancora da macinare, questi i caratteri indelebili del cammino verso la stagione 2010: le nebbie invernali si stanno diradando e in lontananza si intravedono già i primi obiettivi a cui mirare