Zalf con le valigie in mano, da domani in ritiro

Mercoledì 20 Gennaio

L’intero entourage della Zalf Desirèe Fior ha già preparato armi e bagagli ed è ormai pronto a salire sui mezzi che lo condurranno nella giornata di domani in terra toscana per il primo ritiro collegiale della nuova stagione; a 40 giorni dal debutto alla Coppa S. Geo, che si correrà il prossimo 27 febbraio, la preparazione dei 20 ragazzi a disposizione di Gianni Faresin e Luciano Rui è dunque giunta ad un momento fondamentale.

"Quella che inizierà domani, sarà una settimana importantissima" ha ammesso Gianni Faresin all’uscita dell’allenamento odierno con i propri ragazzi "Dopo un inverno caratterizzato dal mal tempo nelle ultime due settimane siamo finalmente riusciti ad allenarci con continuità e questo ci ha permesso di recuperare i chilometri che non avevamo potuto percorrere a causa di pioggia e neve. Il ritiro è pensato apposta per permettere ai nostri atleti di cambiare passo e di iniziare la fase finale della preparazione invernale."

Ancora impossibile parlare di programmi, che inizieranno ad essere stesi proprio dalla prossima settimana nel quartier generale dell’Hotel Borgo degli Olivi di Riotorto; "Le prime gare su pista ci hanno dato fiducia perchè Colbrelli e Benfatto hanno evidenziato già un buon stato di forma" ha commentato Luciano Rui alla vigilia dell’ultimo weekend di Coppa del Mondo su pista che vedrà tra i propri protagonisti anche uno zalfino.

A Pechino, infatti, seguendo il piano di collaborazione avviato con la nazionale diretta dal ct Andrea Collinelli, Marco Benfatto vestirà ancora una volta la maglia azzurra per correre la prova dell’inseguimento a squadre; il ragazzo di Sant’Eufemia avrà così la possibilità di mettersi in evidenza anche in campo internazionale, prima di tornare a lavorare con l’intera rosa in vista dei primi appuntamenti su strada.