Dopo i piazzamenti si guarda avanti: ecco la squadra per il Nettarine

Lunedì 17 Maggio

E’ stato un weekend di piazzamenti quello che ha visto Sonny Colbrelli chiudere in seconda posizione sabato sul traguardo del Memorial Carlo Valentini a Camponogara (Ve), ed Alberto Cecchin giungere quarto domenica sul traguardo posto all’interno del Parco Ippodromo di Lonigo (Vi).

Una medaglia d’argento e due di legno (anche Davide Gomirato era giunto quarto a Camponogara, ndr) questo il bilancio rimasto nelle mani dei ragazzi di Gianni Faresin e Luciano Rui al termine di due giorni di gare che hanno visto ancora una volta protagoniste le maglie bianco-rosso-verdi della Zalf. "Purtroppo non abbiamo sfruttato al meglio il finale di sabato a Camponogara" ha commentato Luciano Camillo "Dopo aver corso bene nella prima parte di gara, i ragazzi si sono disuniti negli ultimi chilometri e Peron è stato bravo a precederli sul traguardo; poi domenica a Lonigo le cinque salite in programma non sono riuscite a spezzare il gruppo e in volata, dopo alcune forature che hanno fermato alcuni dei nostri elementi, è stato bravo Alberto Cecchin ad arrivare in quarta posizione."

Nel quartier generale di Castelfranco Veneto, c’è comunque la voglia di guardare avanti, con i programmi già ben definiti in vista del prossimo mese di gare: nelle ultime ore, infatti, è stata resa nota la preselezione in vista del Giro delle Pesche Nettarine che si correrà sulle strade della Romagna dal 26 al 30 maggio prossimi.

Cecchinel, Canola, Benfatto, Collodel, Pasqualon e Colbrelli sono i sei titolari designati, mentre Cecchin, Agostini e Marcolin avranno il compito di subentrare in corsa in caso di imprevisti; "Si tratta al momento di una preselezione" ha spiegato Luciano Rui ai propri ragazzi "Abbiamo cercato di costruire una formazione competitiva sia nelle tappe pianeggianti sia in quelle più impegnative, per questo abbiamo scelto gli atleti più in forma del momento. Sarà importante correre bene al Nettarine, si tratterà di una sorta di prova generale in vista del GiroBio".

E proprio in vista del Giro d’Italia dei dilettanti, è già iniziata la preparazione per Enrico Battaglin che dopo il successo al Giro delle Regioni proverà ad essere grande protagonista anche nel mese di Giugno "Insieme ad Edoardo Costanzi andremo una decina di giorni in altura a Livigno per effettuare alcuni allenamenti specifici: sperando di trovare una settimana di bel tempo sarà questa una possibilità importante per ritrovare la condizione che mi ha assistito al Regioni" ha fatto sapere il vicentino che ha aggiunto "Il GiroBio è uno degli obiettivi principali della mia stagione e per questo voglio prepararlo al meglio, anche se questo significherà rinunciare a qualche altro importante appuntamento."