Comunicato di sospensione temporanea di Francesco Sedaboni

Mercoledì 30 Giugno

Inseguitoalle notizie apparse su alcuni organi di informazione, il Gs Zalf Desirèe Fior ci tiene a sottolineare la propria totale estraneità all’indagine condotta dai Nas in collaborazione con la Guardia di Finanza riguardante il medico bresciano Filippo Manelli. La perquisizione che ha interessato l’abitazione di Francesco Sedaboni in qualità di persona informata dei fatti è infatti da attribuirsi ad un marginale contatto avvenuto tra l’atleta in questione e il dottor Manelli nel corso della stagione 2009, quando Sedaboni era tesserato presso altra società.

In seguito al confronto chiarificatore avuto con l’atleta,il Gs Zalf Desirèe Fior ha deciso di sospendere in via cautelativa dalla propria attività Francesco Sedaboni,in attesa che la Magistratura provveda a fare ulteriore chiarezza.