Dopo i festeggiamenti si torna a pedalare... in 21!

Sabato 20 Novembre

Non si è ancora spento l’eco dei due splendidi eventi realizzati con l’insostituibile appoggio del Gruppo Euromobil che lo sguardo della Zalf Desirèe Fior e dell’intero movimento ciclistico nazionale è già rivolto al 2011. Mandato in archivio con soddisfazione il dibattito tricolore che martedì sera a Pieve di Soligo (Tv), ha messo di fronte Moreno Argentin, Giorgio Furlan, Gianni Faresin e Gianni Bugno, affiancandoli a Stefano Agostini, campione italiano under 23 in carica e ad Enrico Battaglin, vincitore dell’Oscar TuttoBici, si è celebrata giovedì, al Palazzo della Gran Guardia di Verona l’apoteosi del 2010 del ciclismo italiano.

La notte degli Oscar, che ha visto sfilare in diretta tv i migliori talenti del movimento azzurro, ha regalato momenti di passione vera grazie alle parole di Ivan Basso e Vincenzo Nibali, cui si sono alternati in un mix vincente i briosi interventi di Bruno Arena, volto noto della tv da sempre vicino al mondo delle due ruote. Nel mezzo tutte le premiazioni, tra cui, quella regina che ha visto patron Gaspare Lucchetta consegnare l’Oscar riservato agli under 23 ad Enrico Battaglin.

Il vicentino ha ribadito l’intenzione di essere protagonista anche nel 2011 "Ho deciso di rimanere un altro anno alla Zalf perchè sento di dover maturare ancora prima di tentare il grande salto tra i professionisti. Non sarà facile ripetersi ma ci proverò, consapevole che al mio fianco avrò una squadra molto competitiva, costruita per vincere."

La stessa squadra che mercoledì si è ritrovata a Salvarosa di Castelfranco Veneto (Tv), presso il quartier generale di Egidio Fior per mettere nero su bianco i programmi in vista della prossima stagione: si è parlato di allenamenti, sedute in palestra, uscite in bicicletta, ritiri invernali e delle gare della prima parte di stagione, con un occhio di riguardo alla novità dell’ultima ora.

A raggiungere "in extremis" la truppa castellana, infatti, è stato Paolo Lunardon, vicentino di Bassano del Grappa, classe 1992 che proviene dalle fila della Work Service Brenta; "E’ un ragazzo giovane ma molto veloce che completa la nostra rosa aggiungendo una pedina fondamentale nel treno che avrà il compito di lanciare Benfatto, Gomirato e Colbrelli" ha commentato Gianni Faresin che ha osservato Lunardon nel corso di tutta la stagione 2010 "Quest’anno ha centrato due vittorie a Castelfranco Veneto e a Bareggio, ma soprattutto si è messo in luce per la continuità di risultato che gli ha permesso di piazzarsi più volte tra i primi 10. Credo che abbia le carte in regola per fare bene anche tra i dilettanti." Dopo le premiazioni è arrivato dunque il momento di tornare a pedalare, la Zalf 2011 è già pronta a salire di nuovo in sella...


Questa la rosa della Zalf Desirèe Fior 2011 definitiva:
Stefano Agostini, Enrico Battaglin, Marco Benfatto, Nicola Boem, Blaz Bogataj, Francesco Manuel Bongiorno, Matteo Busato, Marco Canola, Alberto Cecchin, Sonny Colbrelli, Diego Florio, Davide Gomirato, Paolo Lunardon, Matteo Marcolin, Gianluca Milani, Pierre Paolo Penasa, Alberto Petitto, Paolo Simion, Stefano Tonin, Andrea Vaccher e Diego Zanco.