Si corre in Francia: Zalf pronta per il Challenge d'Or!

Giovedì 16 Luglio

Fino a domenica la Zalf Euromobil Désirée Fior sarà impegnata al 52° Giro della Valle d'Aosta ma, il programma agonistico del team delle famiglie Lucchetta e Fior si arricchirà di altre sfide nel prossimo fine settimana.

Domenica 19 luglio, infatti, in terra vicentina si correrà la Schio-Ossario del Pasubio riservata ai migliori grimpeur del panorama nazionale; a questa classica italiana, si aggiungerà la doppia sfida in terra francese per i ragazzi diretti da Luciano Rui, Gianni Faresin e Luciano Camillo che domenica 19 e lunedì 20 luglio prenderanno parte anche al Challenge d'Or. La competizione transalpina si comporrà, infatti, di due prove: la "A travers le pays Montmorillonais" di Civaux (Francia) e l'Etoile d'or che si correrà da Pleumartin a Concremiers (Francia).

"Quella al Challenge d'Or sarà una preziosa esperienza all'estero per i nostri atleti che saranno chiamati a misurarsi con un gruppo decisamente internazionale su percorso impegnativi sia per l'altimetria sia per la lunghezza dei percorsi" ha spiegato il ds Gianni Faresin ricordando che le due gare misureranno rispettivamente 167,4 e 189,5 chilometri "Per questa due giorni abbiamo scelto una squadra completa, matura e competitiva con l'obiettivo di ben figurare per onorare l'invito ricevuto dagli organizzatori francesi".

A comporre la formazione che si schiererà ai nastri di partenza del Challenge d'Or, infatti saranno: Marco Gaggia, Gianluca Milani, Filippo Rocchetti, Nicolò Rocchi, Nicola Rossi, Nicola Toffali e Andrea Toniatti.