Gomirato volata d’argento a Limito

Sabato 6 Marzo

La Zalf 2010 continua a macinare chilometri e risultati: dopo il promettente inizio con i due successi di S. Michele e Paderno, oggi a Limito è stata ancora una volta la batteria delle ruote veloci ad arrivare ad un soffio dalla vittoria. Davide Gomirato ha chiuso, infatti, in seconda posizione la classica milanese, arrendendosi solo al brillante colpo di pedale dell’azzurro Elia Viviani.

Se ce n’era bisogno, dunque, il sodalizio di Castelfranco Veneto ha ribadito ancora una volta tutta la propria forza negli sprint affollati, giungendo ad un passo dal prestigioso tris stagionale; un risultato che giunge dopo un’altra intensa settimana di allenamenti e al termine di una gara in cui la squadra diretta da Luciano Rui e Gianni Faresin ha condotto il canovaccio per tutti i 162 km in programma.

"Stiamo andando bene e accettiamo con serenità anche questo secondo posto" ha commentato dopo il traguardo Luciano Rui "Viviani ha già corso in sud america con la nazionale della pista ed inevitabilmente ha una forma che è migliore di quella dei nostri ragazzi ma essere li, a pochi centimetri da lui significa che abbiamo tutte le carte in regola per rifarci alla prima occasione utile."

Dopo lo sprint al fulmicotone di Limito, si riprende domani dal circuito pianeggiante di Belricetto (Ra) e nella prima internazionale italiana del 2010 che si correrà a Trieste per la 34^ edizione del Trofeo ZSSDI.