Si chiude il primo mese di gare: sempre sul podio!

Venerdì 26 Marzo

E’ una marcia trionfale quella che accompagna la Zalf Desirèe Fior all’ultimo appuntamento del primo mese agonistico: dopo le prime 14 gare, infatti, gli uomini di Rui e Faresin non sono mai scesi dal podio collezionando 5 successi con 5 atleti diversi cui si sono aggiunti 4 argenti e 4 bronzi.

Una partenza travolgente quella messa a segno dagli atleti di Castelfranco Veneto, resa ancor più sensazionale dal fatto che, se nelle prime due settimane a vincere erano stati solo gli uomini jet come Gomirato, Colbrelli e Costanzi, ci hanno pensato poi i "cacciatori di classiche" a mettere a segno due colpi di assoluto valore come quelli piazzati da Battaglin nell’internazionale di Montecassiano e da Pasqualon a Castiglion Fibocchi.

Un bottino lusinghiero che permette di guardare con serenità al fine settimana ormai alle porte: nel 2009, proprio l’ultimo weekend di marzo segnò la prima doppietta conquistata sull’asse Trento-Sovizzo, una possibilità che si ripresenterà domenica con il via della 44^ Piccola Sanremo e della 101^ Bolghera, imperdibili classiche di primavera già più volte presenti nella bacheca di Salvarosa.

Martedì, poi, replica a Mercatale, per un altro tradizionale appuntamento sui saliscendi del Valdarno: una gara che nelle ultime edizioni si è rivelata letteralmente stregata; il traguardo toscano, infatti, ha visto sempre una maglia bianco-rosso-verde nelle prime cinque posizioni ma mai vincente, chissà se Battaglin, Busato, Canola, Pasqualon e Collodel riusciranno a sfatare anche questo tabù.