5 appuntamenti per una Pasqua di sorprese

Venerdì 2 Aprile

Guardando al calendario, la netta impressione è che tra Pasqua, Pasquetta e il martedì successivo ci si giochi una buona fetta della stagione 2010: se dal debutto ad oggi si sono corse tre gare internazionali (Trofeo Zssdi di Trieste, Trofeo Balestra a Palazzolo e Gp S. Giuseppe di Montecassiano) altrettante se ne disputeranno nei tre giorni a cavallo della Pasqua.

Un trittico davvero impegnativo, quello che propone il Trofeo Piva - Banca Popolare di Vicenza di Col S. Martino (Tv) alla domenica, il Giro del Belvedere a Villa di Villa (Tv) al lunedì e il Palio del Recioto di Negrar al martedì: tre gare che da sole valgono un’intera stagione, andranno ad allestire una sorta di giro a tappe che porterà la banda di Luciano Rui e Gianni Faresin a confrontarsi con i migliori atleti del panorama internazionale.

"Ci arriviamo con tutte le carte in regola per poter fare bene" ha annunciato Luciano Rui dopo l’impresa firmata martedì a Mercatale Valdarno da Marco Canola "I ragazzi sono in forma e lo hanno dimostrato in tutti gli appuntamenti di rilievo che abbiamo corso fino ad oggi, poche volte mi è capitato di poter contare su di una faretra così ricca di punte, peccato solo che dovremo giocarci tutto in tre giorni."

Pianificato da tempo nel quartier generale della Salvarosa, il fine settimana pasquale vedrà Marco Canola, Andrea Pasqualon e Giorgio Cecchinel guidare il sestetto che sarà impegnato domenica a Col S. Martino; al loro fianco, oltre al giovane Gianluca Milani e al vicentino Matteo Marcolin potrebbe rientrare anche Enrico Battaglin che sembra aver recuperato dalla brutta caduta di domenica alla Piccola Sanremo.

Lunedì toccherà poi a Matteo Collodel (già due volte sul podio del Giro del Belvedere) e a Diego Zanco cercare di ripetere il successo ottenuto da Sacha Modolo nel 2009; il tandem potrà contare ancora una volta sull’appoggio di Alberto Cecchin, Giorgio Cecchinel, Gianluca Milani e Matteo Marcolin.

Al Palio del Recioto, poi, dovrebbero rivedersi Andrea Pasqualon, Enrico Battaglin e Stefano Agostini in prospettiva di una gara molto incerta, che si disputerà sul rinnovato circuito di Negrar; a completare il programma pasquale saranno le gare di domenica a Reda di Faenza (Ra) e di lunedì a Bagnolo di Nogarole Rocca (Vr), appuntamenti diversi ma comunque adatti al gruppo delle ruote veloci nuovamente affidato a Sonny Colbrelli, Edoardo Costanzi, Davide Gomirato e Marco Benfatto.