Vittoria e titolo regionale per Pasqualon a San Donà

Domenica 2 Maggio

Andrea Pasqualon non è più uno sconosciuto: da domani però, ci sarà anche la maglia rossa che contraddistingue il campione regionale veneto a segnalarlo tra le fila del gruppo; a dire il vero, nel gruppo di Rui, Camillo e Faresin, le maglie rosse saranno addirittura due, visto che il titolo degli elitè è finito sulle spalle di Matteo Busato.

Tutto per effetto di un’altra straordinaria prova firmata dai ragazzi del sodalizio di Castelfranco Veneto: il palcoscenico era oggi quello del Giro dei Tre Ponti di San Donà di Piave (Ve), gara completamente pianeggiante, resa insidiosa oltre che dal vento anche dalla pioggia, che ha visto la Zalf Desirèe Fior guidare le operazioni di approdo al traguardo.

Dopo la fuga iniziale portata in compagnia di Leonardi, Papok e Coledan, Andrea Pasqualon era presente anche nel "ventaglio" con cui gli zalfini, diretti nell’occasione da Gianni Faresin, hanno spezzato la lunga fila del plotone disposto sul ciglio della strada per ripararsi dalle raffiche di vento; una trentina le unità che sono rimaste a comporre il primo troncone lanciato nella lotta per la vittoria, tra loro anche Davide Gomirato, veneziano doc e uomo prescelto per disputare lo sprint finale. La caduta che ha coinvolto proprio Gomirato, però, ha cambiato i programmi in casa Zalf, affidando ad Andrea Pasqualon il ruolo del velocista: il vicentino non si è lasciato intimorire dal compito e dopo essere stato lanciato alla perfezione da Matteo Busato ha preceduto il resto del gruppo sulla fettuccia d’arrivo conquistando così in un sol colpo la quarta vittoria stagionale e il titolo di campione regionale veneto under 23.

"Sono felice per questo risultato per come è maturato e perchè ho conquistato il primo titolo della stagione" ha spiegato dopo il traguardo Pasqualon, subito catalogato tra i velocisti "Non sono un velocista puro, ma in queste gare lunghe e rese difficili dalle condizioni atmosferiche so difendermi molto bene."

Una festa, quella per la vittoria di Andrea Pasqualon, la sedicesima di squadra, completata dalla nona posizione di Matteo Busato che si è aggiudicato così anche il titolo regionale degli elitè.

E’ andata meno bene, invece, al Circuito del Porto, l’internazionale per velocisti che si correva oggi a Cremona: Edoardo Costanzi è stato infatti coinvolto in una brutta caduta proprio nel finale di gara, mentre si apprestava a disputare lo sprint decisivo; fortunatamente, l’incidente, come per quello occorso a Davide Gomirato, non ha avuto gravi conseguenze ed entrambi gli sprinter di Salvarosa dovrebbero poter tornare a correre dal prossimo fine settimana.

Le ruote della Zalf, intanto, ricominceranno a girare già martedì, per il 3° Gran Premio Città di Valeggio sul Mincio, la caccia alla perla numero 17 è aperta!