Costanzi, volata con brivido a Valeggio

Martedì 4 Maggio

La vittoria numero 17 porta la firma di Edoardo Costanzi: lui, 22enne che risiede a Castelvetro Piacentino, probabilmente, avrebbe preferito festeggiarla domenica al Circuito del Porto a Cremona, ma una caduta gli ha tolto la possibilità di partecipare allo sprint decisivo.

Niente male, comunque, la sua reazione, avvenuta in una gara tecnica come quella di Valeggio sul Mincio bersagliata da un vero e proprio diluvio che in qualche caso ha scaricato anche alcuni chicchi di grandine sugli atleti in gara; un numero da giocoliere quello messo a segno da Costanzi all’ultima curva, con cui il ragazzo diretto da Gianni Faresin ha saltato il trenino della Trevigiani affrontando in prima posizione l’ultima curva sul selciato del centro di Valeggio.

Una curva affrontata al limite, la ruota posteriore che per un attimo scivola verso l’esterno poi la sterzata decisa dello zalfino e le ultime pedalate verso la vittoria; questo il capolavoro di Costanzi, reso possibile dallo splendido lavoro dell’intero gruppo di Castelfranco Veneto, che ha corso alla garibaldina mandando in avanscoperta a più riprese Colbrelli, Pasqualon e Busato prima del gran finale allo sprint.