Gomirato e Colbrelli azzurri per la sfida europea!

Venerdì 9 Luglio

La Zalf 2010 torna a pedalare e lo fa per una settimana intensa, ricca di appuntamenti che proporrà ben 6 gare in 5 giorni, prima dei campionati europei di domenica prossima ad Ankara (Tur). Della spedizione azzurra che partirà in settimana agli ordini del ct azzurro Andrea Collinelli, coadiuvato dal collaboratore tecnico Marino Amadori, faranno parte Sonny Colbrelli e Davide Gomirato.

"Solo venerdì sapremo se Gomirato e Colbrelli saranno titolari, di certo il circuito di Ankara è adatto alle loro caratteristiche e speriamo possano essere protagonisti" ha commentato Luciano Rui, alle prese con l’organizzazione di tutti i dettagli di una settimana di lavoro straordinario. Dopo il bronzo centrato lo scorso anno nella rassegna continentale da Sacha Modolo, Gomirato e Colbrelli avranno dunque la possibilità di essere grandi protagonisti nella gara che assegnerà il primo titolo internazionale del 2010: "Entrambi stanno attraversando un’ottimo periodo di forma, non è un caso se proprio loro due sono stati i protagonisti del finale di domenica a Rivalta: in nazionale avranno al loro fianco altri numeri uno come Guardini, Nizzolo, Alberio, Leonardi, Mammini e Locatelli. A disegnare la tattica saranno i ct azzurri ma, come sempre, per battere l’agguerrita concorrenza servirà una nazionale unita che sappia sfruttare il gioco di squadra."

Per gli altri zalfini il primo numero sulla schiena si attaccherà già questa sera per la tipo-pista che andrà in scena a Fossò (Ve); domani, poi, a Cavaso del Tomba si tornerà a fare sul serio con il Giro della Valcavasia, mentre domenica saranno addirittura due gli impegni che attenderanno al via le maglie della Zalf.

Al mattino infatti ad Ornago (Mi) nella 42^ Medaglia d’oro Nino Ronco A.M. sarà in garala nazionale italiana under 23, tra cui figureranno Sonny Colbrelli e Davide Gomirato per l’ultimo test prima della partenza per Ankara, mentre alle 12.15 scatterà da Villa del Conte (Pd) il Giro del Medio Brenta, la gara internazionale che, attraversato l’altopiano di Asiago, si concluderà dopo 170 km nel cuore di Cittadella.

A completare il programma arriveranno poi la notturna di Brugnera (Pn) martedì e quella di Marostica (Vi) giovedì sera, che vedranno sfilare ancora una volta come fulmini nella notte gli specialisti degli sprint, pronti a sfidarsi sino all’ultimo centimetro.