Agostini guida la Zalf al Valli Cuneesi, arriva anche Boem

Giovedì 29 Luglio

Dopo essere salito sul secondo gradino del podio della Bassano - Monte Grappa, Stefano Agostini è pronto a tornare in sella per guidare il sestetto della Zalf Desirèe Fior al Giro delle Valli Cuneesi; la gara a tappe piemontese che scatterà sabato da Savigliano, vedrà al via il tricolore con il dorsale numero uno, affiancato da Enrico Battaglin, Marco Canola, Pierre Paolo Penasa, Matteo Collodel e Matteo Marcolin.

"Si tratta di un gruppo affiatato che conosce questa corsa e che presenta le caratteristiche adatte ad un percorso che premierà soprattutto i passisti scalatori"
ha commentato Luciano Rui, in vista della corsa che proporrà ben 5 arrivi in salita nei 5 giorni di gara "A decidere le sorti del giro sarà verosimilmente l’arrivo della quarta frazione posto in vetta al Colle Fauniera. Battaglin e Canola si sono ben comportati in questa corsa negli anni scorsi e credo abbiano la maturità necessaria per tentare di conquistare altri risultati importanti proprio su queste strade anche se non mancherà la concorrenza".

Ma il fine settimana bianco-rosso-verde non si concentrerà solo sulla gara a tappe cuneese: domani sera, infatti, tornerà l’appuntamento con le kermesse in notturna, a Rossano Veneto (Vi) dove, nella gara valida come Memorial Riccardo Brunello, Benfatto, Gomirato, Colbrelli e compagni cercheranno di bissare il successo centrato nella notte di Marostica. Domenica, poi, sarà la volta del tradizionale appuntamento di Arcade (Tv), mentre martedì inizieranno gli appuntamenti infrasettimanali del mese di agosto, con il Medaglione dei Campionissimi che sarà in palio sul circuito piatto di Caselle di Sommacampagna (Vr).

Nel frattempo un’altra buona notizia ha raggiunto il gruppo di Castelfranco Veneto: alla rosa disegnata ad inizio stagione, infatti, si aggiunge a partire da questa settimana anche Nicola Boem, proveniente, come Andrea Vaccher, dalla Ort Reale Mutua; il talento di San Donà di Piave diventa così il 22° uomo a disposizione di Luciano Rui e Gianni Faresin "Nicola è un innesto importante per il nostro gruppo: ha le qualità giuste per primeggiare nelle gare più impegnative e con noi avrà la possibilità di affrontare tutte le gare più belle del finale di stagione".

21 anni da compiere il prossimo 27 settembre, Nicola Boem ha centrato in questo 2010 numerosi piazzamenti di prestigio come i terzi posti ottenuti al Trofeo Balestra, alla Piccola Sanremo e nella Coppa Città di Lonigo; per lui la possibilità di mettersi ulteriormente in luce con la maglia della Zalf nei prossimi due mesi di gare.