Rovescala, Agostini che sprint!

Sabato 21 Agosto

E’ una vittoria di peso quella conquistata da Stefano Agostini a Rovescala, sulle strade dell’Oltrepò Pavese, nella prova che era valida quale 59^ edizione del Gp Colli Rovescalesi; un successo netto, conquistato grazie ad una progressione da manuale messa a segno dal campione italiano under 23 negli ultimi 350 metri ma anche e soprattutto grazie al lavoro svolto nell’arco di tutti i 140 km di gara dall’intera squadra.

Generosa la prova di Federico Bontorin, rimasto in fuga per tutto il giorno e, una volta ripreso dal resto del gruppo, messosi a disposizione dei suoi per un finale davvero infuocato; spettacolare il gioco di squadra disegnato nell’ultimo chilometro da Battaglin e Agostini con il vicentino a fare da apripista alla volata del compagno e amico in maglia tricolore.

Irresistibile lo spunto veloce di Stefano Agostini che subito dopo il traguardo racconta "Non credevo di farcela, è stata davvero una gara molto impegnativa, quando Enrico mi ha lanciato, però, ho trovato subito il colpo di pedale giusto e sono riuscito a resistere al ritorno di Rocchetti e Aldegheri. Devo ringraziare Enrico e tutti i miei compagni per avermi aiutato nel corso dell’intera gara e per avermi supportato sino all’ultimo chilometro, ora staccherò la spina per una settimana per un ritiro in altura, poi proveremo a conquistare un posto nella nazionale che sarà al via del mondiale di Melbourne."

Intanto, i segnali positivi sono già giunti al ct azzurro Marino Amadori che ha assistito in prima fila alla vittoria di Agostini "Questa corsa è stato un ottimo test in prospettiva mondiale e i nostri ragazzi si sono ben comportati" spiega Gianni Faresin "Ora bisognerà mantenere questa condizione sino ad inizio ottobre per sperare di poter essere nel gruppo che si giocherà la gara più importante dell’intera stagione."

Ottimo anche il quinto posto centrato da Enrico Battaglin, che dopo aver lanciato lo sprint ad Agostini ha proseguito sin sulla linea del traguardo; nel frattempo i pensieri corrono già veloci a domani, quando sarà la volta di scendere in strada a Ponton (Vr) per la 21^ edizione del Memorial Guido Zamperioli.